NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Sigaretta elettronica esplode: esperienze e testimonianze

Sigaretta elettronica esplode: esperienze e testimonianze

Casi di persone ferite dalle sigarette elettroniche

da in Mondo
Ultimo aggiornamento: Lunedì 30/11/2015 12:20

    E cigarettes

    Ami le e-cigarette? Attezione, la prossima sigaretta elettronica che esplode potrebbe essere la tua! Molta gente ha salutato con favore l’arrivo in commercio della sigaretta elettronica, ma il dispositivo – che in teoria dovrebbe far gradualmente smettere di fumare i forti consumatori di nicotina – si è rivelato in più occasioni addirittura pericoloso. Abbiamo raccolto alcune testimonianze di persone che hanno avuto delle esperienze spiacevoli con le sigarette elettroniche, dalle esplosioni in bocca o in tasca, al liquido che fuoriesce dal filtro.

    Cordero Caples

    Nel novembre 2015 il 29enne Cordero Caples di Colorado Springs, negli Stati Uniti ha subito fratture facciali e ustioni dopo che la sua sigaretta elettronica gli è esplosa in faccia. L’uomo è stato poi ricoverato in ospedale in condizioni critiche, anche perché ha subito danni anche alle vertebre cervicali dopo l’esplosione di shock. La famiglia di Caples h apure lanciato una raccolta di fondi per poter pagare le spese mediche per il suo trattamento. Sua sorella Colessia Porter ha detto: “Ci sono persone che hanno perso gli arti per questo. Non possiamo permettere che accada ancora. E ‘devastante vedere un uomo sano e con tutte le sue forze rischiare di rimanere paralizzato per un’e-cig“.

    e cigarette esplosa

    Nel novembre 2015 David Yeo, 35 anni, ha raccontato la sua esperienza: si trovava in casa con la sua ragazza Beckie quando la batteria della sua sigaretta elettronica, che teneva in tasca insieme ad alcune monete, ha preso fuoco improvvisamente, esplodendo. L’uomo ha subito ustioni di terzo grado alla gamba destra e lesioni a entrambe le braccia. Potrebbe subire un trapianto di pelle. ”Ho sentito un rumore fortissimo e poi ho viste il fuoco uscire dalla tasca. Sembravano fuochi d’artificio, ma poi ho sentito il dolore. Sono riuscito a strappare i jeans, prima che prendesse fuoco pure il maglione. Sono stato molto fortunato ad avere la mia ragazza lì con me”, ha raccontato David, che ha tenuto a precisare: ”Vorrei invitare altri utilizzatori di sigarette elettroniche a controllare sempre le istruzioni di sicurezza della batteria”.

    Richard Courtney

    Nell’ottobre 2015 Richard Courtney, 33 anni di Horley, nel Surrey, Inghilterra, è stato ricoverato in ospedale con un buco nel polmone destro dopo che il liquido della sua e-cigarette gli è finito in gola. In questo caso la sigaretta elettronica non è esplosa ma ha causato lo stesso un danno grave dovuto a un malfunzionamento. Mentre fumava ha sentito del liquido colargli nella gola e ha iniziato a tossire: “Mi sono sentito come se avessi un nodo alla spalla – ha spiegato – e la mattina seguente ho sentito un dolore forte al petto. Non riuscivo a respirare correttamente, così sono andato in ospedale e una delle infermiere ha collegato la sigaretta elettronica a un tubicino dell’ossigeno, mostrandomi che c’era del liquido che gocciolava fuori“.

    Lara

    Nel 2014 a Richmond, nel Buck Inn Hotel, nel North Yorkshire (Inghilterra) la barista Laura Baty si trovava dietro al bancone e aveva appena finito di servire un cliente quando la sigaretta elettronica del suo collega è esplosa andando a fuoco e bruciandole il vestito. “Ho visto il fuoco venire verso di me poi ho sentito improvvisamente un forte calore e sono scappata – ha raccontato Laura Baty – Ho iniziato a piangere istericamente, il mio braccio era tutto nero. Il vestito ha preso fuoco mentre correvo via ed io non sapevo cosa stesse succedendo“, ha raccontato la ragazza. Poi si è scoperto che in questo caso non era stato utilizzato un carica batterie adatto all’apparecchio, e per questo è avvenuto l’incidente.

    E cigarettes

    Nel 2013 il quotidiano Repubblica pubblica l’esperienza di un uomo di Torino che è rimasto ferito nell’esplosione della sua sigaretta elettronica. “Ho sentito un botto pazzesco, mi sono volati via anche gli occhiali che si sono rotti. Avevo appena aspirato un tiro quando mi è esplosa tra le dita. La nicotina mi è finita negli occhi, così come un pezzettino di plastica che sono riuscito a togliere“, ha raccontato lo sfortunato fumatore.

    948

    PIÙ POPOLARI