Terrorismo, allerta mondiale per i viaggi lanciata dagli Usa

Le sigle del terrore mondiale stanno preparado nuovi attacchi

da , il

    Terrorismo, allerta mondiale per i viaggi lanciata dagli Usa

    La paura di nuovi attacchi terroristici aumenta in tutto il mondo, tanto che dagli Stati Uniti è partita un’allerta globale per i viaggi. I cittadini americani, quindi, vista la situazione di incertezza mondiale sono stati avvertiti dalle autorità di possibili rischi dovuti ad una crescente minaccia terroristica. ”Le informazioni ad oggi in nostro possesso – si legge nella nota diramata – suggeriscono che Isis, Boko Haram, Al Qaeda e altri gruppi terroristici stiano pianificando nuovi attacchi in varie parti del mondo e con vari tipi di armi”.

    LEGGI ANCHE CHI SONO I TERRORISTI ALLEATI DELL’ISIS IN MALI

    La scadenza dell’allerta diramata dagli Stati Uniti è al momento fissata per il 24 febbraio 2016. Mentre continua la caccia a Salah Abdeslam (l’unico sopravvissuto del commando dell’Isis a Parigi), le indagini si concentrano anche sulla provenienza degli attentatori che hanno seminato il terrore nella capitale francese: almeno due di loro potrebbero essere arrivati dalla Siria a bordo di barconi, mimetizzandosi fra i profughi. Il dipartimento di Stato ha specificato inoltre che le autorità ritengono possibili altri attacchi terroristici in coincidenza con il rientro di jihadisti dell’Isis da Siria e Iraq.

    A preoccupare, però, ci sono anche i cosiddetti “lupi solitari”, ovvero singoli individui che possono pianificare attacchi ispirandosi dalle principali organizzazioni terroristiche esistenti, ma senza avere una regia diretta da loro. Gli attacchi – si legge nella nota – possono impiegare una vasta gamma di tattiche, con l’utilizzo di armi convenzionali e non convenzionali e possono avere come obiettivi interessi sia pubblici che privati.