Cane poliziotto ucciso dall’Isis durante il blitz: così è morto Diesel

Cane poliziotto ucciso dall’Isis durante il blitz: così è morto Diesel

E' tornato in fin di vita tra le braccia del suo padrone

da in Isis, Mondo, Parigi, Terrorismo
Ultimo aggiornamento:
    Cane poliziotto ucciso dall’Isis durante il blitz: così è morto Diesel

    Durante il blitz condotto dalla polizia francese a Saint’Denis, a nord di Parigi, è rimasto ucciso il cane poliziotto. Femmina di razza pastore belga, si chiamava Diesel e lavorava al fianco del Raid, Recherche Assistance Intervention Dissuasion, le forze speciali francesi: era addestrato a perlustrare i luoghi, per valutarne il grado di pericolosità.

    Diesel è stato il primo a introdursi nell’appartamento identificato come il rifugio dei terroristi della Strage di Parigi, situato all’angolo tra rue de la République e rue de Corbillon.

    Purtroppo è rimasto vittima degli attentatori che erano asserragliati all’interno: secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stato investito dall’esplosione di una donna kamikaze.

    Diesel, prima di morire, è ritornato in fin di vita, tra le braccia del suo padrone.

    Immediata la reazione del web, che ha subito creato l’hashtag #Jesuisunchien.

    189

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IsisMondoParigiTerrorismo
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI