Bimbo malato di eczema chiede di morire nel giorno del suo quinto compleanno

Bimbo malato di eczema chiede di morire nel giorno del suo quinto compleanno
da in Allergia, Malattie, Mondo, Asma
    Bimbo malato di eczema chiede di morire nel giorno del suo quinto compleanno

    La 36enne Dana Bishop ha raccontato che suo figlio Morgan di cinque anni, sofferente di una forma di eczema talmente grave da rendergli difficile e doloroso persino camminare o dormire, l’ha pregata di farlo morire nel giorno del suo quinto compleanno. Purtroppo, tutti i trattamenti terapeutici provati finora non hanno portato a risultati apprezzabili e il bambino, che soffre di questa patologia fin da quando aveva 4 mesi, è sfinito e ha perso le speranze di poter guarire.

    Il piccolo Morgan ha iniziato a lottare contro l’eczema da quando aveva quattro mesi. Nonostante le molte terapie prescritte per cercare di farlo guarire, tra cui una forma di chemioterapia, non si è arrivati a nulla. La mamma ha pure lasciato il lavoro per prendersi cura di lui, perché il bimbo soffre anche di asma e ha la sindrome nefrosica, una condizione molto pericolosa per la vita, che vede una perdita di grandi quantità di proteine dai reni. E’ pure allergico a oltre 20 alimenti, tra uova, noci, latte, patate, soia e riso. In pratica mangia pochissime cose e inoltre la signora ritiene che i farmaci immuno-soppressori che suo figlio deve assumere per combattere i suoi problemi renali, a loro volta peggiorano l’eczema.

    La condizione della pelle del bambino è molto grave tanto che i piedi e le gambe sembrano essere stati ustionati con l’acido, e sono diventati così dolenti che non può nemmeno camminare, e deve usare una sedia a rotelle per muoversi. Inoltre l’eczema gli impedisce di dormire, così frequenta la scuola a singhiozzi ed è raramente in grado di giocare con i suoi amici.

    Morgan ha un fratellino di un anno che si prende cura di lui, e lo aiuta amorevolmente a spalmare la crema lenitiva quando le lesioni eczematose gli provocano prurito in maniera insopportabile. Ma la mamma ha confessato di soffrire molto nel vedere il figlio in questo stato: ”Proprio il giorno del suo quinto compleanno mi ha chiesto se poteva morire. Non voleva più sopportare il dolore dell’eczema. E’ stata una cosa straziante da sentire per una mamma”.

    La gente non riesce a capire cosa significa avere una malattia della pelle, non la vedono come una condizione debilitante. Sentono ”eczema” e pensano che sia un po’ di pelle secca, ma la realtà può essere davvero brutta”, ha detto Dana che ha deciso di mettere in piedi una fondazione per aiutare chi è affetto da questa malattia. ”Vogliamo aiutare altre famiglie come noi ad ottenere l’aiuto e la comprensione di cui hanno bisogno”, ha concluso la mamma del piccolo Morgan.

    477

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AllergiaMalattieMondoAsma
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI