NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Crea un evento Facebook per il compleanno del figlio affetto da aprassia e il post diventa virale

Crea un evento Facebook per il compleanno del figlio affetto da aprassia e il post diventa virale
da in Disabili, Mondo
Ultimo aggiornamento:
    Crea un evento Facebook per il compleanno del figlio affetto da aprassia e il post diventa virale

    L’appello di una mamma che voleva festeggiare il compleanno del suo bambino affetto da un disturbo del linguaggio è andato a buon fine: ha ricevuto solidarietà da tutto il mondo. Traci Eubank voleva esaudire il desiderio di suo figlio Camden, che per il suo compleanno (il prossimo 6 luglio) sperava in una battaglia di gavettoni con gli amici, con almeno 2000 palloncini. Quando si è resa conto che gli amici del figlio sarebbero stati solo sei, ha creato un evento su Facebook, per invitare tutta la cittadinanza a partecipare alla festa. La notizia è diventata presto virale, tanto che la famiglia ha ricevuto non solo tantissimi post di auguri, ma anche donazioni e regali da tutto il mondo.

    Camden Eubank è un bambino intelligente e sensibile, ma la malattia neurologica di cui soffre non gli permette di esprimersi correttamente. L’aprassia è un disturbo del linguaggio in cui il cervello non è in grado di inviare correttamente i segnali che sono necessari alla bocca e alla lingua per rendere i suoni fonetici. Nonostante sia un amante dello sport e pratichi il basket, ha difficoltà a socializzare, perché a causa del suo disturbo, Camden ha la tendenza a troncare le parole o a pronunciarle senza una sillaba.

    Certo, a scuola non è semplice per questo bambino di 10 anni, soprattutto leggere, ma la mamma spiega che lui riesce ad avere lo stesso una visione molto positiva su ogni altro aspetto della sua vita.

    Ha uno straordinario senso dell’umorismo, ama raccontare barzellette e fare scherzi. E’ il bambino più amorevole che abbia mai visto. Ama cantare, giocare a basket e ha ha già delle idee imprenditoriali fare soldi quando sarà grande”. E sarà felicissimo, per il decimo compleanno, di poter vivere una festa straordinaria e lanciare decine di gavettoni insieme a tanti nuovi amici, così come aveva sperato.

    355

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DisabiliMondo
    PIÙ POPOLARI