L’India festeggia la Giornata internazionale dello Yoga

L’India festeggia la Giornata internazionale dello Yoga
da in India, Mondo, Social Network
Ultimo aggiornamento:
    L’India festeggia la Giornata internazionale dello Yoga

    Si celebra il 21 giugno 2015 la prima Giornata internazionale dello Yoga, e in questa occasione sono state migliaia le persone che hanno voluto essere presenti a New Delhi. Anche il premier indiano Narendra Modi ha partecipato con trasporto ad una mega-sessione della millenaria pratica ascetica e meditativa. Fra le 35 ‘asana‘ realizzate, vi sono state la ‘tadasana’ (posizione della montagna), ‘vrakasana’ (posizione del loto in torsione),’bhadrasana’ (posizione gentile) e ‘bhujangasana’ (posizione del cobra).

    Grande mobilitazione in India, promotrice della ricorrenza riconosciuta dall’Onu. A Nuova Delhi, nella strada Rajpath, una delle principali della città, si è tenuto un evento di massa con 37mila persone, tra cui il primo ministro Narendra Modi, che ha parlato dell’inizio di ”una nuova era” di ispirazione per il mondo.

    Così come l’umanità avanza in varie sfere di sviluppo e tecnologia – ha dichiarato Modi – anche gli individui devono progredire e lo yoga offre una strada”. In vista della celebrazione il governo indiano ha mobilitato da settimane migliaia di militari, funzionari e studenti per organizzare classi di yoga collettive e per promuovere l’evento anche all’estero attraverso le ambasciate. Intensa anche la campagna promozionale attraverso i media e i social network.

    In alcune parti del mondo, i primi raggi di sole sono stati accolti dalle persone che praticano lo yoga. Questo continuerà in tutto il mondo”, ha scritto Modi di prima mattina sul suo account Twitter, in riferimento agli eventi programmati in 251 città di 192 Paesi. La Giornata internazionale dello Yoga è stata riconosciuta dalle Nazioni unite lo scorso dicembre con una risoluzione presentata dall’India e appoggiata da 177 Paesi, un record all’Onu.

    297

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IndiaMondoSocial Network
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI