Gli USA colpiscono una base dell’Isis grazie ad un selfie

Gli USA colpiscono una base dell’Isis grazie ad un selfie
    Gli USA colpiscono una base dell’Isis grazie ad un selfie

    Recentemente gli Stati Uniti hanno colpito una base dell’Isis in Siria. Secondo quanto hanno riferito le fonti, i militari USA sarebbero riusciti a localizzare il quartier generale da colpire attraverso una fotografia postata in rete da un miliziano, che avrebbe deciso di farsi un selfie e di pubblicarlo su internet. A dare notizia di quanto è avvenuto è stato il generale dell’aeronautica Carlise, che comunque ha svelato pochi particolari riguardo al sistema utilizzato per geolocalizzare la base dei miliziani.

    Il generale ha detto solamente che in 22 ore, grazie ad un attacco per mezzo di 3 missili, gli statunitensi sono stati in grado di distruggere l’intera base militare dell’Isis. Non ha parlato di selfie, però ha accennato al fatto che le informazioni sui luoghi in cui si trovano esattamente le basi dell’Isis in Siria si possono rintracciare facilmente sui social network e sui forum aperti.

    188

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IsisJihad IslamicaMondoSelfieStati Uniti d'America
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI