Bimba di 5 anni raccoglie 25.000 dollari per il fratellino malato vendendo limonata

Bimba di 5 anni raccoglie 25.000 dollari per il fratellino malato vendendo limonata
da in Beneficenza, Canada, Malattie, Malattie gravi, Mondo, Salute Bambini, Colin Farrell
Ultimo aggiornamento:
    Bimba di 5 anni raccoglie 25.000 dollari per il fratellino malato vendendo limonata

    Una bambina che ha soltanto 5 anni è riuscita già a raccogliere 25.000 dollari per il fratellino malato. Na’ama Uzan vive a Toronto, in Canada, e come ha raccontato su padre, lei sentiva il bisogno di fare qualcosa per suo fratello di 7 anni, che si chiama Navad, ed è affetto dalla sindrome di Angelman, una malattia neurogenetica. L’iniziativa è stata organizzata el giardino di casa della famiglia, e consiste nel vendere limonata fresca e spremuta all’istante ai vicini e ai passanti. Il successo è stato strepitoso, tanto che in poco tempo Na’ama ha raccolto un bel gruzzoletto.

    —>>A 5 ANNI SI PRENDE CURA DEL FRATELLO MALATO DI DISTROFIA

    —>GIOVANI CHE HANNO MOLTO DA INSEGNARE

    Quando si è resa conto che lo stand della limonata, che normalmente faceva per divertirsi, sarebbe potuto diventare un aiuto per trovare in futuro una cura, ha solo intensificato il suo impegno e l’iniziativa è decollata”, racconta il papà della bambina, così la famiglia ha creato altri tre stand per la limonata nelle vicinanze per raccogliere fondi da destinare in beneficenza. Ovviamente nei mesi invernali l’offerta cambia, e la bambina vende cioccolata calda e muffin.

    Qualcuno ricorda Colin Farrell, che ha un figlio malato e che è diventato testimonial della Foundation for Angelman Syndrome Therapeutics, l’associazione a cui Na’ama ha deciso di devolvere tutti gli incassi del suo banchetto di limonata, e che ha come scopo trovare una cura per questo disordine del neuro-sviluppo dovuto a una mutazione di un gene, e caratterizzato da ritardi nella crescita, difficoltà di linguaggio e frequenti attacchi di tremori.

    La sindrome colpisce un bimbo su 15 mila nuovi nati.

    Dalla scorsa primavera Na’ama ha raccolto 25mila dollari e proprio di recente una coppia californiana ha donato 20 mila dollari per istituire un assegno di ricerca a suo nome, dopo aver saputo sei mesi prima che il loro bambino era affetto dalla stessa malattia di Navad.

    441

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BeneficenzaCanadaMalattieMalattie graviMondoSalute BambiniColin Farrell

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI