Esce dal coma dopo quattro mesi e scopre di essere diventata mamma

da , il

    Esce dal coma dopo quattro mesi e scopre di essere diventata mamma

    Sharista Giles lo scorso dicembre 2014 era rimasta vittima di un incidente stradale davvero drammatico, per cui la ventenne, al quinto mese di gravidanza, era entrata in coma e i medici non sapevano nemmeno se sarebbero riusciti a salvare il suo bimbo. Dopo quattro mesi, però, la giovane donna di Sweetwater, nel Tennessee, si è risvegliata e ha potuto conoscere il figlio che aveva partorito!

    I medici ci avevano detto che non potevano più fare niente per lei”, ha raccontato la zia Beverly alla tv americana Abc News. Le possibilità che potesse uscire dal coma erano davvero poche. Sharista però si è risvegliata, contro tutte le previsioni dei dottori.

    Dopo aver salutato la sua famiglia ha scoperto che nel frattempo aveva partorito (con un cesareo), ed ora suo figlio non aspettava altro che di essere tenuto in braccio dalla sua bella mamma.

    Il bambino è venuto al mondo con parto cesareo, dopo essere stato per un periodo nel reparto di terapia intensiva neonatale, ora pesa 3 chili (pesava 800 grammi!). Sebbene la ragazza non riesca ancora a comunicare, suo padre le ha mostrato una prima foto del figlio partorito durante il coma. ”Sharista ha seguito la foto con i suoi occhi – ha aggiunto la zia -. Quando si è girato, per appenderla alla parete, ha provato muovere la testa: voleva rivedere quell’immagine”.

    La ventenne è ancora ricoverata in ospedale e non è chiaro se riuscirà a riprendersi del tutto. Il figlio non ha ancora un nome: è stato chiamato soltanto Baby L, in attesa che la mamma si riprenda e possa dargli un nome vero.