iPhone 4 killer? Giovane russa uccisa dallo smartphone caduto nella vasca da bagno

iPhone 4 killer? Giovane russa uccisa dallo smartphone caduto nella vasca da bagno
da in Apple, iPhone, Mondo, Smartphone
Ultimo aggiornamento:
    iPhone 4 killer? Giovane russa uccisa dallo smartphone caduto nella vasca da bagno

    Una giovane ragazza russa di 24 anni è morta, uccisa dal suo telefonino smartphone, un iPhone 4 che si trovava collegato alla presa di corrente. Yevgenia Sviridenko si trovava nella vasca da bagno di un appartamento a Mosca, e stava rilassandosi con il melafonino in mano. In un attimo la tragedia: lo smartphone le è scivolato di mano andando a finire in acqua. La ragazza è rimasta folgorata. Non è il primo caso finora, ma la Apple si difende e avverte di non usare caricatori non originali.

    Lo ha raccontato anche il Moscow Times, la ragazza sarebbe morta folgorata, tesi confermata dalla testimonianza rilasciata agli inquirenti dall’amica e coinquilina della vittima: ‘Ho notato che era già via da un po’. Quindi sono entrata nel bagno e ho visto che galleggiava pallida e ancora tremante per lo choc; il suo iPhone era in carica sul fondo della vasca‘. A nulla sono valsi i tentativi di rianimarla dei soccorritori arrivati subito nell’appartamento.

    Se è vero che gli effetti che la corrente elettrica provoca sul corpo umano variano da una persona all’altra e dipendono da molti fattori (intensità di corrente e sua natura, durata del contatto, massa corporea e stato di salute della persona), è anche vero che maneggiare dispositivi che sono attaccati alla rete elettrica mentre si è immersi in acqua è una cosa altamente sconsigliabile in ogni circostanza.

    Mentre la polizia sta indagando, si pensa che il caricabatterie di Yevgenia fosse un prodotto non originale Apple dal momento che un caricabatteria Apple dovrebbe staccare il flusso di corrente al contatto con l’acqua. Ma comunque nelle pagine di cronaca ci sono altri casi simili.

    Pochi giorni prima anche una sedicenne che stava facendo la doccia e ha preso il suo telefonino in mano è morta fulminata nella Baschiria (Russia). Il telefonino era sotto carica. Lo scorso agosto, un’adolescente in Cina è rimasta uccisa folgorata nel suo letto dopo che il suo iPhone 4S era stato collegato a un caricabatterie non ufficiale. Apple non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito, ad esclusione dell’avvertimento di non usare caricatori non originali.

    410

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleiPhoneMondoSmartphone

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI