Bambino rapito in Veneto dal padre in una foto con i miliziani dell’Isis

Bambino rapito in Veneto dal padre in una foto con i miliziani dell’Isis
da in Isis, Jihad Islamica, La7, Mondo
Ultimo aggiornamento:
    Bambino rapito in Veneto dal padre in una foto con i miliziani dell’Isis

    Un bambino rapito dal padre in Veneto sarebbe stato riconosciuto dalla madre, fotografato con i miliziani dell’Isis. La donna, Lidia Solana Herrera, ha detto di aver riconosciuto quel bambino biondo, che assomiglia in tutto e per tutto al suo Ismail. La fotografia, un po’ sfocata, è stata diffusa via internet da un sito jihadista ed è stata mostrata nel corso della trasmissione AnnoUno su La7. Il piccolo indossa una felpa nera col cappuccio e ha sulla fronte la fascia dei combattenti.

    La donna sospetta che si tratti proprio del suo bambino, in quanto il marito aveva deciso di lasciare Longarone, in provincia di Belluno, per diventare un miliziano. Qualche mese dopo, su internet era spuntata la foto che mostrava il padre di Ismail morto, mentre del piccolo non si avevano tracce.

    Poi un messaggio era arrivato, inviato da un amico dell’uomo, affermando che Ismail stesse bene. Adesso, dopo l’appello disperato della madre di Ismail, i Ros di Padova si sono concentrati su questa immagine del piccolo, sulla quale sono in corso degli accertamenti. Si ritiene, comunque, verosimile che possa trattarsi dello stesso bambino rapito in Veneto.

    233

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IsisJihad IslamicaLa7Mondo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI