Metanfetamina nascosta nelle salviette umide in Nuova Zelanda

Metanfetamina nascosta nelle salviette umide in Nuova Zelanda
da in Droga, Mondo, Nuova Zelanda
    Metanfetamina nascosta nelle salviette umide in Nuova Zelanda

    Metanfetamina liquida nascosta in confezioni di salviettine umide: è accaduto in Nuova Zelanda dove due cittadini residenti a Taiwan sono stati arrestati dopo il sequestro di pacchetti di salviette intrisi di droga. L’Operazione Gravity è stata effettuata dalla polizia di Wellington, in collaborazione con gli agenti del servizio doganale.

    Gli investigatori hanno sequestrato il carico di salviette inumidite con la metanfetamina e in seguito hanno arrestato due cittadini di Taiwan, una donna di 28 anni e un uomo di 45 anni, che sono stati accusati di spaccio di droga internazionale.

    Nel corso delle prossime settimane le indagini proseguiranno per individuare eventuali altri soggetti coinvolti nel traffico di droga, anche a livello internazionale.

    Anche se la metamfetamina è stata nascosta molto bene, le dogane neozelandesi hanno ancora una volta dimostrato che, attraverso la vigilanza e con i sistemi di controllo di qualità in atto, possono essere praticati dei sequestri significativi e mantenere la Nuova Zelanda un posto più sicuro.

    Sono queste le parole del detective senior, il sergente Tim Leitch, responsabile del team di Wellington contro la criminalità organizzata, che esprimono la soddisfazione del lavoro ben svolto.

    230

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DrogaMondoNuova Zelanda
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI