Felipe Re di Spagna: incoronato il figlio di Juan Carlos

Felipe Re di Spagna: incoronato il figlio di Juan Carlos
da in Mondo, Spagna, Juan Carlos, Mariano Rajoy
Ultimo aggiornamento:
    Spagna, primo giorno da Re per Felipe VI

    Felipe VI di Borbone è ufficialmente il nuovo re di Spagna, dopo l’abdicazione di Juan Carlos, suo padre. E’ quindi iniziato il suo nuovo regno. Il monarca nel pomeriggio di ieri ha assunto le sue funzioni con la cerimonia di abdicazione del padre che gli ha lasciato il trono dopo quasi 39 anni di regno. Un emozionato Juan Carlos, dopo la controfirma dell’abdicazione e della rettifica da parte del premier spagnolo Mariano Rajoy, ha abbracciato il successore al trono e in un gesto simbolico ha ceduto a Felipe la sua poltrona.

    Alla firma di abdicazione, che la rende dunque effettiva, erano presenti la Regina Sofia e il principe Felipe, vestiti in abiti civili come il padre, con la moglie Letizia e le figlie Leonor e Sofia. Juan Carlos I ha dunque controfirmato la legge che rende effettiva la sua abdicazione e ha compiuto così l’ultimo atto da capo dello Stato. Di seguito, le immagini della cerimonia di incoronazione a Madrid.

    Felipe di Spagna, nato nel 1968, è il terzogenito della coppia Juan Carlos-Sofia. Oltre alle sue attività ufficiali, è presidente onorario di diverse associazioni e fondazioni, come la Fondazione Codespa, che finanzia attività di sviluppo economico e sociale per l’America Latina. È inoltre presidente della “Fondazione Principe delle Asturie”, un’organizzazione no-profit il cui obiettivo è la promozione dei valori scientifici, culturali ed umanistici della penisola iberica. Il principe Felipe, successore di Juan Carlos, gode di una enorme popolarità tra gli spagnoli, anche per avere sposato una donna ‘borghese’ e non legata alla etichetta di palazzo. Letizia Ortiz Rocasolano, che è la più famosa giornalista televisiva di Spagna, divorziata, è molto apprezzata dalla popolazione spagnola proprio perchè lontana dalla ritualità cerimoniale. Nel complesso, da un recente sondaggio, la nuova coppia regale è, per il 66% degli spagnoli, in grado di ridare lustro alla Monarchia.

    Juan Carlos di Spagna annuncia l'abdicazione: Felipe è re

    E’ stato il presidente del consiglio Mariano Rajoy ad annunciare che il re di Spagna Juan Carlos di Borbone ha deciso di abdicare. A salire al trono è il Principe di Asturia Felipe, l’unico figlio maschio e anche il minore dei figli del monarca. Affinchè Felipe e la moglie, la principessa Letizia, salgano al trono di Spagna, le Cortes ha approvato una specifica legge per permettere la successione legale. Nella Costituzione spagnola, infatti, si cita espressamente il nome di Juan Carlos come re degli spagnoli e i costituzionalisti hanno sempre espresso perplessità sull’automatismo della successione. A dare la notizia dell’abdicazione è stato il presidente del consiglio Mariano Rajoy, dopo aver convocato d’urgenza una conferenza stampa. Agli spagnoli, Juan Carlos ha dato l’annuncio ufficiale lui stesso, poche ore dopo.

    Juan Carlos, nacque a Roma il 5 gennaio 1938 da Giovanni di Borbone-Spagna, conte di Barcellona e terzogenito di Alfonso XIII di Spagna, e di Maria Mercedes di Borbone-Due Sicilie.

    Nel 1969 Francisco Franco, il quale, pur avendo ufficialmente restaurato la monarchia sin dal 1947, se ne era nominato reggente, indicò Juan Carlos come erede della corona spagnola. Nel 1973 i problemi di salute di Franco, gli valsero la nomina a capo di stato supplente. Dopo la morte di Franco, il 22 novembre 1975 fu incoronato Re di Spagna, ed è consideratro il padre del processo democratico della Spagna. Il suo operato fu decisivo per approdare nel 1978 all’attuale costituzione democratica. Sposato con Sofia di Grecia, da lei ha avuto tre figli, le infante Elena e Cristina e l’erede al trono Felipe, Principe delle Asturie.

    Negli ultimi anni Juan Carlos è però stato molto criticato e il consenso verso il suo operato è calato. Oltre ai numerosi problemi di salute che lo hanno spesso costretto a stare lontano dagli eventi istituzionali, si sono aggiunti diversi scandali che hanno convolto la famiglia reale. L’ultimo, e probabilmente decisivo per l’abdicazione, è lo finanziario e fiscale che ha coinvolto Inaki Urdangarin, marito della secondogenita di Juan Carlos, l’infanta Cristina, che è la prima nella storia della famiglia reale a finire sotto processo. A breve è atteso il verdetto, e Cristina dovrebbe essere condannata.

    Le amanti sono poi l’altra nota dolente dell’ex monarca. C’è addirittura un libro sulle scappatelle di re Juan Carlos. Uscì nel 2012, una biografia non autorizzata di La Soledad de la Reina, nella quale si sostiene che nella sua avita il monarca abbia avuto almeno 1.500 amanti. L’ultima vicenda salita alle cronache e che ha alzato critiche veementi in patria, è stata una battuta di caccia all’elefante in Botsawana, nell’aprile del 2012, alla quale partecipò con la sua presunta amante. In quella occasione si ruppe il femore. Venne attaccato non solo dagli animalisti, ma soprattutto da coloro che ancora fanno i conti con la recessione, la disoccupazione, la crisi economica.

    847

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MondoSpagnaJuan CarlosMariano Rajoy
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI