Stati più piccoli del mondo

Stati più piccoli del mondo
da in Gente strana, Internet, Mondo, Terra, World Wide Web, Secessione
Ultimo aggiornamento:

    Quali sono gli Stati più piccoli del mondo? Ad esclusione degli Stati reali, le micronazioni sono un controverso fenomeno sociale e mediatico dei nostri giorni, che ottiene una certa eco anche grazie ai social e alla condivisione sul Web delle notizie. Cosa sono le micronazioni? Mentre un microstato è uno stato reale a tutti gli effetti, una micronazione è una rappresentazione fittizia che ne imita solo alcuni aspetti formali.

    Le micronazioni sono quindi irreali. Si tratta di iniziative del tutto estranee al diritto internazionale, ma che hanno una loro storia ben precisa. Ecco una lista delle micronazioni più note a livello mondiale.

    Il 26 dicembre 1979, il 14enne Robert Ben Madison ha dichiarato l’indipendenza della sua camera da letto nella casa dei genitori a Milwaukee nel Wisconsin, proclamandosi Re di Talossa. Anche se questo annuncio non è mai stata riconosciuto da alcun governo, Talossa è considerato una delle prime micronazioni, ed è stata fonte di ispirazione per altri casi analoghi. Madison re di Talossa ha dotato il suo regno di un proprio sito web a partire dal 1995. E ora vanta 222 “cittadini”. Questo pacifico regno ha visto anche l’accendersi di un conflitto interno – nel 2004 un gruppo ha spinto per la secessione, formando la Repubblica di Talossa. Tuttavia, nel 2012 il “paese” è stato nuovamente riunificato.

    Il Principato di Sealand (in inglese Principality of Sealand, terra del mare) è una struttura artificiale creata durante la seconda guerra mondiale, occupata fin dal 1967 dalla famiglia di Paddy Roy Bates e dai loro compagni, che la proclamarono “principato con sovranità indipendente”. Anche se i componenti della famiglia di Bates, al quale attualmente appartiene, la dichiarano essere una micronazione indipendente, Sealand in realtà non è riconosciuta come Stato sovrano da nessuna nazione del mondo.

    Bumbunga Snowtown e Lochiel (chiamate Province di Bumbunga, a nord est di Adelaide, Australia Meridionale) sono una micronazione creata nel 1976 da un immigrato inglese di nome Alex Brackstone, ex addestratore di scimmie e cercatore di uranio. Bumbunga ha anche emesso una serie di francobolli con l’effigie della famiglia reale inglese. Tali francobolli però non hanno alcun valore e non possono essere utilizzati per spedire nulla. Tuttavia sono diventati un oggetto da collezione tra i nerds.

    Ladonia (Ladonien) è una micronazione proclamata nel 1996 a seguito di una battaglia legale di diversi anni tra l’artista Lars Vilks e gli enti locali, su due sculture. Nel 1980, aveva costruito una scultura in legno di 70 tonnellate intitolata Nimis. Nel 1999, la scultura Omphalos fu oggetto di altre controversie.

    Il territorio rivendicato fa parte della riserva naturale di Kullaberg in una enclave del sud della Svezia. Quando fu creato, Ladonia aveva una popolazione pari a zero. A partire dal 2011, ci sono 15.567 cittadini Ladoniani provenienti da oltre 50 paesi, ma nessuno è residente a Ladonia.

    Il Granducato di Avram è una micronazione fondata nei primi anni ottanta da John Charlton Rudge, un cittadino australiano contrario alle tasse, che si è proclamato “granduca di Avram”. La prima manifestazione pubblica della micronazione è stata una banca che operava, inizialmente, all’interno di negozi di proprietà di Rudge a Georgetown, in Tasmania, emettendo le proprie monete e banconote; in seguito l’attività fu trasferita a Strahan. Questa valuta era necessaria per effettuare acquisti nei negozi di proprietà di Rudge. Il Ducato di Avram non ha mai rivendicato territori, infatti il suo duca ha dichiarato pubblicamente che il Ducato è uno “stato mentale”.

    Travis McHenry ha fondato il Granducato di Westarctica nel 2001, occupando un tratto di Antartide, non reclamato da nessuno. L’americano ha agito in nome di una presunta lacuna nei trattati internazionali. Come leader del governo, McHenry ha inviato lettere a diversi governi del mondo per informarli, ma è stato tranquillamente ignorato. Nel 2005, McHenry ha cercato di annettere le isole Balleny e l’Isola Pietro I, ma nessuno lo ha preso sul serio, anche perché già appartengono alla Nuova Zelanda e alla Norvegia.

    La Repubblica di Kugelmugel è sorta nel 1984, fondata ad opera di un artista austriaco e basata in una casa a forma di sfera. Si trova a Vienna, al Prater, ed è diventata presto una popolare attrazione turistica. Lipburger è stato condannato al carcere per aver emesso dei francobolli propri, ma ha ricevuto la grazia dal presidente austriaco. Lipburger è attualmente “in esilio” dal suo paese.

    966

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Gente stranaInternetMondoTerraWorld Wide WebSecessione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI