Indonesia, l’eruzione del vulcano Sangeang Api manda in tilt il traffico aereo in Australia

Indonesia, l’eruzione del vulcano Sangeang Api manda in tilt il traffico aereo in Australia
da in Australia, Compagnie aeree, Indonesia, Mondo, Trasporti
Ultimo aggiornamento:
    Indonesia, erutta un vulcano: sospesi i voli a Darwin in Australia

    Il vulcano Sangeang Api in Indonesia ha eruttato generando un’emissione di ceneri tanto potente da raggiungere i venti chilometri di altezza. Al momento non risultano esservi feriti o morti a causa dell’eruzione. La spettacolare eruzione ha provocato una serie di problemi al traffico aereo in Australia dopo che le ceneri si sono disperse su un’area vasta oltre 3000 km da Est verso Sud-Est. Sono stati ancellati tutti i voli da e per l’aeroporto di Darwin, mentre problemi si stanno verificando anche per i voli da Perth a Bali.

    L’imponente esplosione si è verificata nelle Piccole Isole della Sonda, un arcipelago che, insieme alle Grandi Isole della Sonda, costituisce l’arcipelago delle Isole della Sonda, a sua volta parte dell’Indonesia: l’area conta un numero piuttosto elevato di vulcani attivi, ben 129.

    Numerose persone che lavorano, ma non vivono sull’isola sono state allontanate e gli è stato chiesto di non fare ritorno finché l’eruzione non sarà conclusa”, ha dichiarato Muhammad Hendrasto, a capo della National Volcanology Agency.

    Il vulcano è parte di quella che viene definito Anello di Fuoco, un’area con un altissimo numero di vulcani e terremoti nell’Oceano Pacifico: 452 vulcani, il 75% di quelli presenti sulla Terra.

    Le autorità hanno reso noto che il vulcano è stato posto sotto stretta osservazione da almeno un anno, periodo in cui è stata effettiva l’allerta.

    249

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AustraliaCompagnie aereeIndonesiaMondoTrasporti

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI