La Madri di Plaza de Mayo contro il Papa: "Bergoglio rappresenta il fascismo, la dittatura"

Bergoglio rappresenta il fascismo, rappresenta la dittatura”. A parlare sono le Madri di Plaza de Mayo, che dopo il golpe militare di Videla hanno visto i loro figli scomparire, trucidati e uccisi, semplicemente "fatti fuori" dal regime dittatoriale. E del nuovo Papa non vogliono e non possono parlare bene, perchè la loro esperienza è stata dolorosa, fatta di violenza e di morte.

Oltre ai migliaia di desaparecidos, nei sette anni di dittatura Videla, centinaia di giovani donne incinte vennero fatte partorire incatenate in prigione e uccise subito dopo il parto. I loro piccoli vennero dati in adozione, falsificando i documenti, a famiglie della giunta o a loro simpatizzanti. Da allora le nonne “abuelas” di questi bambini scomparsi si sono ritrovate in Plaza de Mayo a Buenos Aires per manifestare e hanno dedicato la loro vita nel tentativo di ritrovare i loro nipoti.

Nel 2007 le Madri di Plaza de Mayo scesero in piazza contro l’allora cardinale Bergoglio, che non si era mai degnato di riceverle. Era lui, l'attuale Papa Francesco I che all'epoca del golpe ebbe un ruolo fondamentale nel stringere l'alleanza delle gerarchie ecclesiastiche con il potere assoluto di Videla.

A Buenos Aires, le donne di Plaza de Mayo hanno urlato “Noi donne non scordiamo un altro marzo". Hebe de Bonafini, presidente dell'Associazione Madres di Plaza de Mayo, in questi giorni in Italia ospite del gruppo Madres Kabawill Pescara, ha commentato la nomina del nuovo papa: "Continuiamo ad avere relazioni solo con i sacerdoti del Terzo mondo e su questo Papa nominato ieri dobbiamo dire solo: Amen". Poi spiega: "Da moltissimi anni, quasi dal momento in cui abbiamo iniziato la nostra lotta abbiamo avuto relazioni solo con i sacerdoti del Terzo mondo. Abbiamo fatto una lista di 150 sacerdoti uccisi dalla dittatura, che la Chiesa ufficiale ha zittito e per cui non ha mai protestato. Noi Madres parlavamo della Chiesa ufficiale quando nessuno parlava. La Chiesa ufficiale opprime, mentre quella del Terzo mondo libera".

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD