Algeria, manifestanti distruggono la caserma: "Vogliamo scuole e acqua"

Un edificio nuovo che avrebbe dovuto ospitare la caserma della gendarmeria di Mizrana è stato letteralmente demolito da centinaia di manifestanti accorsi anche dai villaggi vicini, nella regione di Tizi Ouzou in Algeria. I giovani hanno raso al suolo la caserma armati di mazze, picconi e coltelli, gridando slogan come: ''Non vogliamo questa caserma. Vogliamo che lo Stato costruisca scuole, ambulatori. Vogliamo acqua ed elettricità".

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD