Usa: strage al cinema alla prima di Batman, trovato il killer

Durante la prima del film Batman, ad Aurora, sobborgo periferico di Denver, negli Stati Uniti (Colorado), un uomo ha ucciso 12 persone, tra le quali diversi bambini, durante una sparatoria avvenuta nel cinema 16th Century Movie Theater. La notizia è stata immediatamente divulgata da un reporter di una radio locale presente all'evento. Il killer di Denver indossava una maschera antigas e avrebbe lanciato un lacrimogeno prima di aprire il fuoco. Tra gli spettatori, secondo le dichiarazioni della polizia, sarebbero cinquanta i feriti.

Il killer sarebbe entrato nel cinema dopo appena 20 minuti dall'inizio dell'ultima proiezione del film Batman Il Cavaliere Oscuro - Il Ritorno, quella di Mezzanotte e mezza. Era vestito con un giubbotto nero antiproiettile,  indossava il casco da motociclista e sugli occhi degli occhiali scuri, maschera anti-gas e tre armi: due pistole e un fucile. Secondo alcuni testimoni, sarebbe stato vestito come Bane (da noi noto come Flagello), terrorista che interpreta la parte del "cattivo" dell'ultimo Batman e avrebbe nascosto in precedenza alcune armi in platea. La madre del killer avrebbe detto all'emittente Abc «avete preso la persona giusta».

Dopo i primi accertamenti, come responsabile della strage è stato arrestato un ragazzo di ventiquattro anni che risponde al nome di James Holmes, è sotto custodia della polizia e posto sotto interrogatorio. "È una tragedia. Ora è il momento di pregare e riflettere" ha detto il presidente americano Barack Obama in un discorso in Florida dove si trovava per un appuntamento elettorale. Il presidente ha annunciato un rientro immediato a Washington cancellando gli altri appuntamenti di campagna elettorale in Florida. Obama si è detto scioccato dalla sparatoria "tragica ed atroc" in Colorado, dichiarando: "Metteremo il massimo impegno per portare davanti alla giustizia chiunque sia il responsabile dell'accaduto e per garantire la sicurezza alla nostra gente"a.

L'Fbi ha fatto sapere di stare valutando l'innalzamento del livello di allarme per la sicurezza nazionale, anche se finora sono stati esclusi legami tra il tragico episodio e il terrorismo.

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD