Pena di morte: Carlos De Luna fu giustiziato al posto del sosia

Carlos De Luna era un americano di origine ispanica e fu arrestato dalla polizia per aver ucciso il 4 febbraio del 1983 Wanda Lopez, un’impiegata della stazione di servizio Sigmor Shamrock nella cittadina americana di Corpus Christi, in Texas. L'uomo è stato però la vittima di un tragico errore giudiziario: fu condannato alla pena di morte e giustiziato al posto del suo omonimo sosia. La sua storia è stata riportata alle cronache grazie al professore di diritto James Liebman, che in un libro intitolato "I sosia Carlos: anatomia di un errore giudiziario", è riuscito a dimostrare come quel delitto fu commesso da Carlos Hernandez.

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD