Egitto, continuano gli scontri violenti al Cairo tra manifestanti e polizia [VIDEO]

Scontri violenti si stanno registrando al Cairo, in piazza Abbasseya, dove si sono radunate decine di manifestanti, con gruppi confluiti dalla piazza Tahrir, dove gruppi di fedeli si erano riuniti in preghiera, attraversando poi la città in corteo. Già nella mattinata di oggi si erano radunate centinaia di persone per sollecitare la giunta militare a lasciare il potere e protestare contro gli incidenti di mercoledì, quando anche a causa delle incursioni dei "baltageya", piccoli criminali prezzolati che si sono infiltrati nella folla. Si sono registrati diversi morti e feriti, copione che si sta ripetendo anche oggi, con una escalation di violenze che hanno provocato almeno 4 feriti, secondo il ministero della Sanità egiziano.

Da altre fonti invece si apprende che il numero dei feriti sarebbe maggiore, testimoni oculari hanno dichiarato che i feriti sarebbero addirittura stati respinti dagli ospedali della zona. Le violenze sono avvenute all'inizio del viale che porta al ministero della Difesa, sempre secondo i racconti dei presenti in piazza Abasseya, i manifestanti sarebbero rimasti feriti dopo che la polizia militare ha sparato dei colpi con cannoni ad acqua mentre molti dimostrandi erano impegnati a tagliare le cortine di filo spinato distese dai militari per bloccare l'avanzata del corte verso il ministero della Difesa.

L'area del ministero della Difesa in questo momento è ancora interessata dagli scontri, manifestanti stanno accendendo fuochi per le strade è presidiata da agenti della sicurezza e dalla polizia militare. Alla manifestazione del Cairo stanno partecipando salafiti, simpatizzanti dei Fratelli musulmani, giovani della Coalizione della Rivoluzione e movimentisti del 6 Aprile, ma anche gruppi di persone arrivate in mattinata da Alessandria.

In mattinata i manifestanti del "Il venerdì della fine" hanno riempito il luogo simbolo della rivolta, mostrando striscioni con la scritta "No alla violenza. No allo spargimento di sangue".


Leggi tutto su fattidicronaca.it

torna su
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

torna su
NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD