Sarajevo, arrestata donna che murava i cani in cantina

E' stata arrestata Senka Saric, la donna che raccoglieva cani randagi a Sarajevo, capitale della Bosnia Herzegovina, e poi li murava vivi, nascondendoli in una intercapedine della cantina della sua casa nel centro della città. Senka Saric poi portava gli animali nella sua casa di campagna dove li massacrava insieme al marito. La carne ottenuta veniva poi  venduta a macellai e ristoranti.

torna su
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

torna su
NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD