Birmania, seggi aperti. In pole Suu Kyi

Si sono aperti stamattina in Birmania i seggi per le storiche elezioni suppletive che con tutta probabilità porteranno in Parlamento la leader d'opposizione Aung San Suu Kyi, dopo 15 anni di arresti domiciliari. Intanto Instabul ospita la seconda conferenza dei paesi Amici della Siria. All'appuntamento mancheranno  Russia e Cina. Non resta dunque che aspettare per capire l'esito dell'evento.

torna su
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

torna su
NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD