Costa Concordia

COSTA CONCORDIA VIDEO

Il capo della Protezione Civile Franco Gabrielli ha spiegato le ragioni relative all'ipotesi dello smaltimento del relitto della Costa Concordia. C'è anche una soluzione proposta dalla Turchia. Proprio quest'ultima potrebbe essere tenuta in considerazione, perché la Turchia ha fatto un'offerta molto vantaggiosa, chiedendo 40 milioni di dollari, che appaiono relativamente pochi, se confrontati con le altre offerte poste in campo dai porti italiani. Gabrielli ha spiegato che la richiesta di Civitavecchia è fuori mercato. Restano le ipotesi di Genova e Piombino, anche se in quest'ultimo non ci sarebbero le condizioni strutturali, con il bacino adatto. Gabrielli ha specificato che i soggetti interessati dovranno presentare un'apposita documentazione, per riuscire a mettere in conto anche gli eventuali rischi legati all'operazione.

Giovedì 17 Aprile 2014

torna su
NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD