Assunzioni in polizia e vigili del fuoco: sbloccati 2739 posti

Il ministro Marianna Madia ha annunciato la firma del decreto per i nuovi ingressi e ha aggiunto su Twitter: 'Presto ne seguiranno altri'.

da , il

    Assunzioni in polizia e vigili del fuoco: sbloccati 2739 posti

    FOTO: ANSA

    Lavoro, assunzioni extra tra le forze dell’ordine: sbloccate 2.739 posizioni in polizia e vigili del fuoco. Il ministro Marianna Madia, ha annunciato la firma del decreto per i nuovi ingressi e ha aggiunto su Twitter: ‘Presto ne seguiranno altri’. Le risorse sembrano non mancare: con la scorsa legge di Bilancio è stato riservato un maxi fondo, per consentire alle amministrazioni di assumere nuove leve straordinarie, oltre a quelle che erano già state previste.

    Inoltre, entro il mese di settembre, il ministero si occuperà di elaborare le linee guida per riassorbire i precari di lungo corso. Ci si muoverà su due binari, da un lato l’assorbimento dei precari, dall’altro le nuove modalità di reclutamento. La circolare, secondo quanto riferito da fonti del ministero, è in fase avanzata di stesura e coinvolge circa 50mila persone tra contratti a termine e collaboratori.

    La prima regione ad applicare la riforma è l’Emilia Romagna, che si impegna sin da ora ad assorbire 130 lavoratori. Il ministro Madia ha definito l’attuazione dei piani sui precari da parte dell’Emilia, ‘un’ottima notizia’. Inoltre, sempre entro settembre, si attendono uno o più decreti, nei quali verranno definiti i criteri da seguire per la creazione di piani inerenti ai fabbisogni di personale, ‘anche con riferimento a fabbisogni prioritari o emergenti di nuove figure e competenze professionali’.

    L’intera operazione si svilupperà tra il 2018 e il 2020 e avrà come scopo principale quello di assorbire nella pubblica amministrazione i lavoratori che da tre anni, anche non continuativi, degli ultimi otto prestano servizio nel pubblico impiego: chi è entrato per concorso potrà essere assunto direttamente, mentre per gli altri ci sarà una riserva (50%) nelle future prove. Per conoscere tutti i dettagli sulle assunzioni bisognerà attendere la circolare di settembre.

    Nel frattempo si pensa alle assunzioni extra e più urgenti: il decreto firmato da Madia ne autorizza in totale 2.739, che si divideranno in 850 tra i carabinieri, 750 tra la polizia, 420 nella guardia di finanza, 400 per i vigili del fuoco e più di 300 per la polizia penitenziaria. Il budget è di circa 132 milioni di euro.