Paesi meno cari del mondo

Scopriamo quali sono i paesi più economici del mondo, ossia tutti i paesi dove la vita costa meno. Dove è più vantaggioso andare a vivere spendendo poco? Ecco una lista di paesi dove vivere costa meno che in Italia

da , il

    Paesi meno cari Cambogia

    Quali sono i paesi meno cari del mondo, i paesi in cui la vita costa meno che in Italia e dove sarebbe bello potersi trasferire per vivere spendendo poco ogni giorno? Lo vediamo in questa raccolta pensata proprio per i nostri lettori! Chi non ha mai pensato di trasferirsi in una nuova città all’estero, magari in uno dei più famosi paesi meno cari del mondo? Negli ultimi anni la crisi economica ha costretto migliaia di italiani a una repentina fuga oltre confine, alla ricerca di un lavoro e di una esistenza migliore in uno dei Paesi più cari al mondo. Trasferirsi all’estero, però, non vuol dire per forza andare a Londra o in Germania. Se lo spirito di avventura non manca e non si hanno problemi di adattamento, esistono tantissimi posti molto convenienti economicamente, dove il costo della vita è basso e si può condurre una vita più che dignitosa con un mezzo stipendio di circa 400 euro al mese. Non perdiamo altro tempo, e andiamo allora a scoprire i Paesi meno cari al mondo.

    PAESI MENO CARI AL MONDO: THAILANDIA

    paesi meno cari Thailandia

    Tra i Paesi meno cari al mondo, gli italiani sono attratti dalla Thailandia soprattutto per le sue spiagge e i paesaggi paradisiaci. Per vivere in Thailandia, anche in posti in auge come nella capitale Bangkok, basta davvero poco rispetto ai nostri standard. La Thailandia è la scelta ideale per chi vuole lasciarsi alle spalle la frenesia dell’Occidente e ritornare a una vita più semplice e spartana. Il Paese è in grande crescita, sia dal punto di vista economico che delle infrastrutture, ma si riesce ancora a vivere con circa 400 euro al mese. Conoscere il francese, però, diventa fondamentale per inserirsi bene.

    PAESI MENO CARI AL MONDO: CAMBOGIA

    Paesi meno cari Cambogia

    La Cambogia è uno dei paesi meno costosi e anche in questo caso vale più o meno lo stesso discorso fatto per la Thailandia, a dimostrazione che il Sud-est asiatico è un ottimo posto non solo per passare le vacanze. Nella capitale, Phnom Penh si può vivere tranquillamente con meno di 350 euro: un alloggio costa circa 140 euro al mese e per mangiare fuori si spendono veramente pochi spicciolo, circa 2 euro. I contro sono un livello igienico-sanitario decisamente basso e l’inquinamento delle grandi città.

    PAESI MENO CARI AL MONDO: FILIPPINE

    Filippine

    Le Filippine sono una meta esotica decisamente a buon prezzo, uno dei paesi meno costosi al mondo. Meno di 400 euro bastano a garantirsi un’esistenza più che buona. Gli occidentali troveranno conforto soprattutto nella zona di Cebu, la più sviluppata dal punto di vista delle infrastrutture. Anche il cibo, neanche a dirlo, è veramente economico e genuino. I nei? Livello di igiene molto più basso rispetto ai nostri standard e un sistema sanitario completamente privatizzato (motivo per cui non è consigliato muoversi senza assicurazione).

    PAESI MENO CARI AL MONDO: NEPAL

    Nepal

    Il Nepal è uno dei paesi più economici dove si vive con pochi soldi. Consente decisamente di vivere in maniera agiata anche con un budget basso considerando che l’affitto mensile medio si aggira sui 100 euro, una cena al ristorante può costare 3 euro mentre una corsa in taxi si aggira sui due euro. E’ proprio uno dei paesi meno caro in tutto il mondo.

    PAESI MENO CARI AL MONDO: VIETNAM

    Vietnam

    In Vietnam si vive con pochi soldi, infatti si spedono circa 90 euro per pagare l’affitto mensile, con tre euro ci si assicura un pasto al ristorante e una pinta di birra costa 50 centesimi. Il prezzo maggiore si rileva con le corse dei taxi, che possono arrivare costare in media 7 euro.

    PAESI MENO CARI AL MONDO: INDIA

    India

    Uno dei paesi più a buon mercato è senz’altro l’India. Ha alcuni dei prezzi più bassi per i beni di consumo e i generi alimentari. Ad esempio, per una persona che vive a Kolkata l’ammontare di queste spese è di circa 250 euro al mese. L’affitto mensile si aggira sui prezzi inferiori a 120 euro. Mangiare al ristorante costa 3 euro per un pasto completo, mentre in taxi ci si va spendendo in media soltanto un euro.

    PAESI MENO CARI AL MONDO: MALESIA

    Malesia

    La Malesia è un’altra meta ambita per chi vuole vivere ‘low cost’. L’affitto mensile in questo paese meno costoso al mondo si aggira sui 250 euro mentre per cenare o pranzare fuori casa, ad esempio in un ristorante, dovete mettere in conto un costo variabile dai 3 ai 5 euro. Con due euro vi assicurate una corsa in taxi.

    PAESI MENO CARI: PARAGUAY

    Paraguay

    Il Paraguay è un paese dai bassi costi sia per quanto riguarda gli affitti, che l’acquisto di cibo e beni di consumo. Nella capitale della nazione, Asunción, le spese medie mensili per una sola persona si aggirano intorno ai 330 euro mentre per affittare un appuntamento occorrono circa 200 euro.

    PAESI MENO CARI AL MONDO: COSTA RICA

    International Day of National Parks in Costa Rica

    Ci trasferiamo nelle Americhe per uno dei Paesi con il costo della vita più basso in assoluto: il Costa Rica. Anche nella capitale San José si vive tranquillamente con meno di 400 euro, senza contare che il Paese sta affrontando un vero e proprio boom edilizio e di infrastrutture. Per vivere bene in Costa Rica bisogna che conosciate bene lo spagnolo, senza il quale avrete difficoltà a inserirvi.

    PAESI MENO CARI AL MONDO: GUATEMALA

    Guatemala

    Il Guatemala è un altro dei paesi meno cari al mondo, dove si stima che il costo per un affitto mensile possa variare dai 100 ai 200 euro. Mangiare al ristorante costa da 3 a 7 euro in media, e se volete andarci in taxi, in media potete spendere 3 euro. La birra costa 1,50 euro in media.

    PAESI MENO CARI AL MONDO: PANAMA

    Panama

    Anche Panama è una delle mete meno care al mondo. Se vi volete trasferire potete farvi un’idea dei costi calcolando un affitto mensile medio pari a 250-300 euro. Pranzare o cenare al ristorante può costare un po’ più degli altri posti elencati in precedenza, comunque non spenderete oltre i 7-10 euro.

    PAESI MENO CARI AL MONDO: BELIZE

    belize

    Considerato uno dei luoghi più belli del mondo, contornato da spiagge spettacolari e mare cristallino e graziato da un clima mite per gran parte dell’anno, il Belize è anche uno dei paesi più economici, dove la vita costa meno. Il Belize è la scelta perfetta per chi vuole vivere in vacanza tutto l’anno. Fuori dalle zone turistiche il costo della vita è più che abbordabile per tutte le tasche (intorno ai 250 euro al mese per una casa), e anche la lingua ci aiuta visto che parlano tutti inglese.

    PAESI MENO CARI AL MONDO: NICARAGUA

    Nicaragua

    Il Nicaragua è uno dei paesi meno costosi al mondo dove l’affitto mensile costa in media dai 180 ai 300 euro, tre euro serviranno per muoversi in taxi e per un pasto consumato in un ristorante si può arrivare a spendere tre euro e mezzo. Se vi piace potete ordinare una pinta di birra a 1,7 euro. Il Nicaragua è stato definito come il paese migliore dove vivere, certamente dal punto di vista economico, ma anche da quello politico e sociale, per ciò che concerne l’ambiente ma anche per la sicurezza.