Pensioni, quanto prendono gli italiani? Ce lo dice il rapporto annuale INPS

Vediamo gli importi delle pensioni degli italiani leggendo il rapporto annuale dell'INPS illustrato dal presidente dell'Istituto, Tito Boeri. Le pensioni cambiano da Nord al Centro al Sud, e i dati mostrano differenze e disparità tra i generi

da , il

    Pensioni, quanto prendono gli italiani? Ce lo dice il rapporto annuale INPS

    Quanto prendono gli italiani di pensione? Per scoprire a quanto ammonta la spesa pensionistica in Italia basta dare uno sguardo al rapporto annuale INPS presentato da Tito Boeri a luglio 2017. I dati presi in esame si riferiscono al 2015/2016, ma ci danno una fotografia della situazione previdenziale attuale. Vediamo allora chi sono i pensionati italiani, dove si trovano e quali sono gli importi degli assegni pensionistici.

    PENSIONI INPS E ALTRE PRESTAZIONI

    Sono 440 le prestazioni oggi erogate dall’INPS, di cui solo 150 di natura strettamente previdenziale. Nell’ultimo anno si sono aggiunti il Bonus mamma domani, l’Ape sociale, le tanto attese pensioni per i lavoratori precoci, il PrestO il nuovo contratto di prestazione occasionale, in attesa che vengano chiariti i criteri per l’Ape volontaria e il Reddito di Inclusione. Sono tutte prestazioni di natura non strettamente previdenziale e destinate prevalentemente a chi non ha ancora raggiunto l’età di pensionamento. Per quanto riguarda le somme delle pensioni, invece, vediamo alcune tabelle.

    PENSIONI: PIU’ ALTE AL NORD CHE AL SUD

    Con una media di 1.486,23 euro al mese lordi, l’importo medio delle pensioni italiane figura essere leggermente più alto al Centro rispetto al Nord: 1.614 contro 1.596 euro, mentre il Sud si conferma fanalino di coda, con i suoi 1.332 euro al mese. Gli assegni delle pensioni sono così distribuiti: il 47,1% va al Nord, il 30,7% al Sud e appena il 19,5% al Centro, mentre il rimanente 2,6% finisce all’estero.

    ANCHE NELLE PENSIONI C’E’ DIFFERENZA DI GENERE

    La differenza di genere è il dato che salta agli occhi per quanto riguarda le pensioni pagate da INPS agli italiani. La pensione dei pensionati uomini è in media di 1.761 euro lordi al mese, quasi un terzo in più rispetto alla pensione delle donne, che si aggira intorno ai 1.245 euro al mese.

    A Nord gli assegni delle pensioni degli uomini sono mediamente di 1.924 euro, contro i 1.316 euro delle donne, circa il 31% in meno, che diventa 30% se confrontiamo il dato con le pensioni erogate al Centro ( gli uomini incassano in media una pensione di 1.933 euro a fronte dei 1.337 euro delle donne). Al Sud la percentuale scende al 24%, con 1.532 euro lordi delle pensioni degli uomini e i 1.151 delle pensioni delle donne.