Bonus asilo nido 2017: a quanto ammonta e a chi è destinato

Si tratta di una delle novità della legge di bilancio

da , il

    Bonus asilo nido 2017: a quanto ammonta e a chi è destinato

    Tra le novità della legge di bilancio 2017, tra le agevolazioni a sostegno delle famiglie e delle nascite, c’è il bonus per l’asilo nido. Il buono, valido per l’iscrizione in asili nido pubblici o privati, ha un valore di 1000 euro all’anno ed è destinato ai nuovi nati dal 2016.

    COME FUNZIONA IL BONUS BEBÈ 2017

    Il buono asilo 2017 sarà erogato dall’Inps in undici mensilità (circa 91 euro al mese) al genitore che ne faccia richiesta presentando la documentazione che dimostri l’iscrizione in strutture pubbliche o private del proprio figlio. Essendo pensato per bambini da 0 a 3 anni, potrà essere percepito per un massimo di un triennio.

    Per queste agevolazioni lo Stato – come è specificato nel testo di legge – ha messo un tetto massimo di spesa pari a 144 milioni di euro per il 2017, 250 milioni per il 2018 e 300 milioni per il 2019, per poi proseguire a regime con l’autorizzazione di complessivi 330 milioni di euro annui a decorrere dal 2020. Così come il bonus mamma domani 2017, per chiarire quali saranno i requisiti per richiedere il bonus asilo nido bisognerà aspettare il decreto attuativo del governo e la circolare dell’Inps.