Sciopero venerdì 25 novembre 2016: trasporti e mezzi pubblici fermi. Gli orari Atm Milano, Atac Roma, Tper Bologna, Anm Napoli

Sciopero venerdì 25 novembre 2016: trasporti e mezzi pubblici fermi. Gli orari Atm Milano, Atac Roma, Tper Bologna, Anm Napoli

Revocato in Piemonte e Liguria per il maltempo

da in Economia, News Economia, Scioperi, Sciopero dei mezzi pubblici, Sciopero treni, Trasporti, Treni, Trenitalia, Trenord
Ultimo aggiornamento:
    Sciopero venerdì 25 novembre 2016: trasporti e mezzi pubblici fermi. Gli orari Atm Milano, Atac Roma, Tper Bologna, Anm Napoli

    Per venerdì 25 novembre 2016 è previsto un nuovo sciopero generale del settore pubblico e privato, dai trasporti alla scuola. I primi disagi inizieranno a farsi sentire già a partire da stasera, giovedì 24 novembre. Il personale Atac, Tpl Roma, Tper Bologna, Anm Napoli, Ferrovie dello Stato, Italo NTV e Alitalia incrocerà le braccia per 24 ore, mandando prevedibilmente in tilt il Paese. Annullano tuttavia lo sciopero e le conseguenti manifestazioni, come riportato poc’anzi da Il Secolo XIX, le regioni Piemonte e Liguria, a causa del persistere delle condizioni di maltempo.

    Per tutte le altre regioni, come per ogni sciopero generale, ci saranno delle fasce orarie garantite, ma il caos e le difficoltà saranno comunque difficilmente arginabili. Scopriamo dunque, tutti i dettagli sullo sciopero del 25 novembre 2016: mezzi coinvolti, fasce orarie protette e sigle sindacali aderenti. Tutti gli aggiornamenti a poche ore dall’inizio del fermo.

    Lo sciopero nazionale previsto per venerdì 25 novembre non è nemmeno l’ultimo del 2016: il 28 novembre infatti, anche tutto il mondo della Sanità, medici, infermieri e veterinari del Sistema Sanitario Nazionale, rimarranno a braccia conserte per un’intera giornata, se le loro richieste non verranno accolte dal ministro Lorenzin.

    Ma torniamo allo sciopero nazionale previsto per questo venerdì: la protesta, indetta da Cgil, Cisl, Uil, Cub e Cobas, e che coinvolgerà diverse realtà del settore pubblico e privato, coinciderà con la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, per la quale è previsto a Roma un presidio davanti Palazzo Montecitorio, dalle ore 9.30 del 25 novembre. Ma non finisce qui: il 25 novembre è anche il Black Friday, il giorno più atteso dell’anno dagli amanti dello shopping.

    Una giornata dunque, che ha buone possibilità di rientrare tra quelle da dimenticare. E come di consueto i disagi maggiori saranno avvertiti da chi abita nelle grandi città, come Roma, Milano, Bologna e Napoli.

    Treni e aerei si fermeranno per 24 ore, a partire da giovedì sera alle 21.00, e lo sciopero si protrarrà per tutta la giornata di venerdì, fino alle ore 21.00 del 25 novembre. Vediamo i dettagli relativi alle principali città italiane.

    Le sigle sindacali Anpac, Anpav e USB Lavoro Privato hanno proclamato l’astensione dal lavoro del personale Alitalia (piloti e assistenti di volo). La disposizione potrebbe subire variazioni, tuttavia al momento, secondo quanto riportato sul sito del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, il personale navigante di cabina Az aderente a Confael sarà fermo per 24 ore, sulle basi di Fiumicino, Milano Malpensa e Linate, con i seguenti orari: dalle 00.01 alle 23.59.

    I dipendenti Alitalia di Cub Trasporti si fermeranno invece per 4 ore, dalle 13.00 alle 17.00 di venerdì 25 novembre.

    Il personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane sarà in sciopero dalle ore 00.00 alle ore 21.00 di venerdì 25 novembre 2016.

    Tutte le Frecce circoleranno regolarmente.

    I treni a lunga percorrenza seguiranno uno speciale programma di circolazione, che prevede alcuni servizi essenziali previsti in caso di sciopero. Per dettagli cliccate qui.

    I treni regionali garantiranno anch’essi i servizi essenziali previsti in caso di sciopero, ovvero nei giorni feriali dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00.

    L’agitazione sindacale potrà comportare ulteriori modifiche al servizio, non prevedibili, anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.

    Durante le ore di sciopero sarà garantito il collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino, con il treno ‘Leonardo Express’ o con autobus sostitutivi.


    Come riportato sul sito di Atac, per lo sciopero di 24 ore di venerdì 25 novembre, proclamato dalla segreteria territoriale di Cambia-Menti M410, l’intera rete Atac rimarrà ferma: bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie regionali Roma-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Centocelle.

    Le fasce di garanzia del servizio, saranno invece le seguenti:

    -Da inizio servizio (compreso il servizio dei bus notturni nella notte 24/25 novembre) alle ore 8.30;

    -Dalle ore 17 alle ore 20;

    Il servizio sull’intera rete non sarà garantito, pertanto, dalle ore 8.30 alle ore 17 e delle ore 20 alle ore 5 (riguarda anche il servizio notturno nella notte 25/26 novembre) del giorno 26 novembre.

    Nella notte 25/26 novembre non saranno garantite:

    -Le corse delle linee A e B della metropolitana;

    -Le corse delle linee bus e tram 8, 115, 913;

    -Le corse delle linee bus notturne (da N1 a N28)

    Durante le ore di sciopero, nelle stazioni delle linee metroferroviarie che resteranno eventualmente attive non sarà garantito il servizio di montascale, ascensori e scale mobili, nonché il servizio delle biglietterie.

    Lo sciopero riguarderà infine anche l’intera rete gestita da RomaTpl scarl, esclusivamente nella fascia oraria 8.30-12.30.


    Secondo quanto riportato sul sito dell’ATM di Milano, l’organizzazione sindacale Sgb ha indetto uno sciopero di 4 ore del personale che coinvolgerà alcune linee in subaffidamento alla società Autoguidovie. Pertanto potranno subire ritardi e cancellazioni le seguenti linee: 201, 220, 221, 222, 328, 423, 431, 433.

    Saranno garantite le corse in partenza dai capolinea:

    -Da inizio servizio sino alle ore 10:59.

    -Dalle ore 15:00 sino a fine servizio.

    La manifestazione è prevista dalle 11 alle 14,59.

    Per quanto riguarda invece Trenord, il servizio si fermerà dalla mezzanotte di oggi alle 21 di venerdì 25 novembre 2016.

    Le fasce di garanzia previste sono due, le seguenti:

    -Dalle 6 alle 9;

    -Dalle 18 alle 21.

    Per chi dovesse recarsi in aeroporto, è importante sapere che anche il servizio Malpensa Express e il collegamento Malpensa Aeroporto-Bellinzona sono coinvolti nello sciopero. Per tutte le corse non effettuate sono previsti autobus non stop senza fermate intermedie.


    SGB, il sindacato Generale di Base, ha indetto uno sciopero di 4 ore, non saranno quindi garantite tutte le corse in partenza dalle ore 11:00 alle ore 14:59. Saranno tuttavia assicurate le corse in partenza dai capolinea:

    -Da inizio servizio sino alle ore 10:59.

    -Dalle ore 15:00 sino a fine servizio.


    Lo sciopero del 25 novembre, a Napoli coinvolgerà la metropolitana linea 2. Potranno esserci limitazioni, cancellazioni e ritardi poiché fa parte del Gruppo Ferrovie dello Stato, quindi Trenitalia.


    Fino a ieri anche a Torino era previsto lo sciopero generale dei mezzi di trasporto, tuttavia, a causa del persistere del maltempo, è stato revocato. Circoleranno quindi regolarmente autobus e metropolitana. La Ztl centrale rimane comunque sospesa.

    1192

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EconomiaNews EconomiaScioperiSciopero dei mezzi pubbliciSciopero treniTrasportiTreniTrenitaliaTrenord

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI