Sciopero venerdì 21 ottobre 2016, trasporti e mezzi pubblici fermi. Gli orari Atm Milano, Atac Roma, Tper Bologna, Anm Napoli, Gtt Torino

Sciopero venerdì 21 ottobre 2016, trasporti e mezzi pubblici fermi. Gli orari Atm Milano, Atac Roma, Tper Bologna, Anm Napoli, Gtt Torino

Le modalità di applicazione, città per città

da in Economia, News Economia, Scioperi, Sciopero dei mezzi pubblici
Ultimo aggiornamento:
    Sciopero venerdì 21 ottobre 2016, trasporti e mezzi pubblici fermi. Gli orari Atm Milano, Atac Roma, Tper Bologna, Anm Napoli, Gtt Torino

    Per oggi, venerdì 21 ottobre, è previsto uno sciopero generale di 24 ore della metro e dei mezzi pubblici. Lo sciopero è stato indetto dai sindacati USB, USI e Unicobas e sta coinvolgendo larga parte dei lavoratori del settore dei trasporti pubblici, generando inevitabilmente forti disagi ai viaggiatori, soprattutto nelle grandi città. Tuttavia le difficoltà non mancano anche nelle realtà più piccole, dove i trasporti non sono garantiti nemmeno per i servizi scolastici e sanitari. Scopriamo le modalità con cui è stato attivato lo sciopero e tutto quello che c’è da sapere sugli orari di sciopero per quanto riguarda Atac Roma, Atm Milano, Anm Napoli, Tper Bologna e Gtt Torino.

    Prima di scoprire gli orari di servizio garantito durante lo sciopero dei mezzi pubblici di oggi, venerdì 21 ottobre 2016, durante i quali verrà assicurata la presenza dei mezzi di trasporto, è importante sottolineare che per tutto il corso di tutta la giornata si svolgeranno numerose manifestazioni nelle principali piazze italiane.

    A proposito delle manifestazioni previste in occasione dello sciopero dei mezzi pubblici di venerdì 21 ottobre 2016, la più importante è prevista a Roma. Di seguito il programma in breve.

    Venerdì: ore 10.00 presidio dei lavoratori della scuola presso il Ministero dell’Istruzione in Viale Trastevere; ore 11.00 presidio presso il Ministero dell’Economia di Via XX Settembre; ore 16.00 appuntamento a Piazza San Giovanni con dibattiti e musica. Sabato: dalle 14.00 in poi corteo da Piazza San Giovanni.

    Passiamo ora al dettaglio degli orari, in cui sarà possibile servirsi dei mezzi pubblici, città per città, partendo da Roma arrivando a Torino e passando per Napoli.

    Lo sciopero nazionale del trasporto pubblico locale, nella città di Roma seguirà la seguente programmazione: il servizio sarà garantito solo fino alle 8.30 e dalle 17.00 alle 20.00. Previste possibili interruzioni anche per il servizio di biglietteria.

    Sarà inoltre garantito il collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino, con il treno ‘Leonardo Express’ o con autobus sostitutivi.

    Su Milano, lo sciopero del 21 ottobre sarà attivo dalle 8.45 alle 15.00 e dalle 18.00 al termine del servizio. Per quanto riguarda il trasporto ferroviario, Trenord annuncia che dalle 9.00 alle 17.00 potranno verificarsi ritardi, variazioni e cancellazioni, sui treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza. Circoleranno regolarmente le Frecce Trenitalia.

    Lo sciopero dei trasporti nella città di Bologna sarà così organizzato: bus fermi dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 al termine del servizio.

    La città di Napoli, venerdì 21 ottobre, garantirà servizi minimi, secondo le seguenti modalità: linee bus dalle 5.30 alle 8.30, e dalle 17.00 alle 20.00. Le ultime partenze verranno effettuate circa 30 minuti prima dell’inizio dello sciopero e il servizio tornerà completamente normale, 30 minuti dopo la fine dello sciopero.

    Infine, nella città di Torino, lo sciopero di 24 ore dei trasporti pubblici vedrà garantite soltanto le seguenti fasce orarie: servizio urbano e suburbano, dalle ore 6.00 alle ore 9.00, e dalle 12.00 alle 15.00.

    571

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EconomiaNews EconomiaScioperiSciopero dei mezzi pubblici
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI