Sciopero 21 ottobre 2016, treni fermi. Gli orari Trenitalia, Trenord e Italo

Sciopero 21 ottobre 2016, treni fermi. Gli orari Trenitalia, Trenord e Italo

Stop ai trasporti per un venerdì di fuoco per i viaggiatori

da in Economia, News Economia, Scioperi, Sciopero dei mezzi pubblici, Sciopero treni, Trasporti, Treni, Trenitalia, Trenord
Ultimo aggiornamento:
    Sciopero 21 ottobre 2016, treni fermi. Gli orari Trenitalia, Trenord e Italo

    Lo sciopero dei mezzi pubblici e delle ferrovie di oggi venerdì 21 ottobre 2016 coinvolge tutti i trasporti nazionali e locali, sia nel settore pubblico che privato e i lavoratori che aderiscono allo sciopero generale indetto da USB e da altri sindacati di base potranno andare a manifestare sabato a Roma. Abbiamo raccolto info sul servizio garantito in caso di sciopero da Trenord, Trenitalia, Italo Treno, Atm e altre società di mezzi pubblici, per fare il punto sulla situazione e vedere quali sono le fasce orarie garantite dei mezzi di trasporto nelle principali città italiane, ricordando che il personale fisso del trasporto ferroviario sciopererà per 24 ore, mentre gli addetti alla circolazione dei treni sciopereranno dalle 9 alle 17. Ai viaggiatori ricordiamo che anche i lavoratori del trasporto aereo sciopereranno per 24 ore, ma saranno assicurati i voli nelle fasce di garanzia dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21. Invece per quanto riguarda i dipendenti delle società di trasporto marittimo sciopereranno a partire da un’ora prima delle partenze di venerdì 21 ottobre.
    Perché si sciopera: questo sciopero segue diverse agitazioni che si sono già tenute nel corso degli ultimi tempi. Il motivo del contendere è sempre lo stesso, ovvero la protesta contro gli interventi (o meglio i mancati interventi) nel settore dei trasporti, un settore che stando alle lamentele degli addetti ai lavori negli anni è stato “colpito da ristrutturazioni, privatizzazioni e tagli al personale”. I promotori utilizzano lo strumento dello sciopero per portare avanti una lotta “alla precarietà e alle privatizzazioni” oltre che “la difesa dello stato sociale e nuova occupazione per i giovani” e per i disoccupati. Ma non solo: sul tavolo anche “pensioni e salari dignitosi, sanità e scuola pubbliche e efficienti, trasporti sicuri e funzionali”. E c’è anche una nota di carattere strettamente politico, ovvero “il NO allo stravolgimento della Costituzione”. Molte le rivendicazioni dunque. A marzo, lo ricordiamo, fu indetto anche uno sciopero contro le guerre e quella motivazione destò le perplessità di molti, in primis nel presidente del Consiglio Matteo Renzi.

    Ma vediamo nel dettaglio di seguito quali sono gli orari dei treni Trenitalia, Trenord e Italo Treno garantiti durante lo sciopero del 21 ottobre 2016 e seguiteci per ulteriori aggiornamenti in questa giornata che si prevede davvero nera per i viaggiatori e i pendolari che devono prendere i treni o altri mezzi di trasporto per recarsi sui posti di lavoro.

    Per lo sciopero nazionale generale di oggi anche i mezzi pubblici subiranno variazioni. Ma partiamo dalle FS. Da Trenitalia fanno sapere che lo sciopero si estende dalle ore 9 alle 17 di venerdì 21 ottobre 2016, per cui circoleranno regolarmente le Frecce Trenitalia mentre alcuni treni Intercity che non rientrano tra quelli ‘garantiti’ potranno invece essere cancellati o limitati nel percorso. A questo link potete leggere la tabella con tutti i treni cancellati per lo sciopero del 21 ottobre. Chiuso il capitolo Frecce Trenitalia passiamo oltre.
    Per quanto riguarda i treni regionali, Trenitalia ha fatto sapere che sarà impegnata a offrire un adeguato livello di servizio. Sarà inoltre garantito il collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino, con il treno ”Leonardo Express” o con autobus sostitutivi. Ulteriori informazioni possono essere lette sul sito ufficiale Trenitalia. Per eventuali informazioni sull’orario dei treni e sulla circolazione dei treni anche in caso di sciopero potete telefonate al numero 199 89 20 21 (o lo 06.3000 per utenze non abilitate all’199): attivo tutti i giorni 24 h su 24. Questo per quanto riguarda FS.

    In occasione dello sciopero di venerdì 21 ottobre 2016 Trenord, l’azienda dei treni regionali lombardi, fa sapere che lo sciopero partirà dalle 9.00 per finire alle 17.00, pertanto i treni Regionali, Suburbani e a Lunga percorrenza di Trenord potranno subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni. Per quanto riguarda le fasce orarie garantite, viaggiano regolarmente i treni che seguendo l’orario ufficiale partono entro le ore 9.00 e arrivano a destinazione finale entro le 10.00. A rischio anche il Servizio Aeroportuale Malpensa Express e il collegamento Malpensa Aeroporto-Bellinzona.

    In questo caso, le corse non effettuate sulle tratte Milano Cadorna-Malpensa e Malpensa-Bellinzona saranno sostituite con autobus non stop e senza fermate intermedie. Durante lo sciopero è possibile seguire la circolazione in tempo reale sull’APP Trenord o consultando il sito ufficiale Trenord.

    Anche Ntv (la società proprietaria dei treni Italo) ha reso noto l’elenco di TRENI ITALO che viaggeranno regolarmente. Per ulteriori informazioni sullo sciopero di oggi, ITALO ASSISTENZA risponde al numero 892020, attivo tutti i giorni dalle 6 alle 23. Con questo chiudiamo il capitolo sulle ferrovie e passiamo ad analizzare con quali modalità si terrà lo sciopero nel settore del trasporto pubblico locale, con particolare attenzione alle fasce orarie nelle quali c’è servizio garantito.

    Lo sciopero di oggi 21 ottobre 2016 venerdì coinvolgerà anche i lavoratori delle aziende del trasporto pubblico locale, con modalità che varieranno da città a città:

    NAPOLI: ANM assicura che i trasporti nella città partenopea oggi saranno garantiti dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 17 alle 20.
    ROMA: ATAC ha annunciato che il servizio sarà garantito da inizio turno alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Oggi Roma si ferma come le città nel resto d’Italia per lo sciopero nazionale indetto da Usb, Unicobas e Usi. Il programma delle manifestazioni a Roma è il seguente: Presidio dei lavoratori della scuola presso il Ministero dell’Istruzione in Viale Trastevere – dalle ore 10 – Presidio generale presso il Ministero dell’Economia di Via XX Settembre – dalle ore 11 – Appuntamento per tutti dalle ore 16 in poi a Piazza San Giovanni con dibattiti, musica – sino alla manifestazione del giorno dopo che partirà proprio da Piazza San Giovanni alle ore 14.00
    FIRENZE: ATAF comunica che il servizio è garantito da inizio turno alle 9 e dalle 12 alle 15.
    BOLOGNA: TPER annuncia che i mezzi circoleranno regolarmente da inizio turno alle 8.30 e dalle 16.30 alle 19.30.
    MILANO: ATM fa sapere che il servizio dei mezzi pubblici sarà regolare da inizio turno fino alle 8.45 e dalle 15 alle 18.
    TORINO: GTT fa sapere che i mezzi circoleranno normalmente dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15, in relazione allo sciopero generale dichiarato dall’organizzazione sindacale USB Lavoro Privato, venerdì 21 ottobre nella città di Torino saranno sospese le limitazioni previste tra le 7,30 e le 10,30 nella ZTL Centrale. Resteranno in vigore, come di consueto, i divieti previsti nelle vie e corsie riservate al trasporto pubblico, nelle zone pedonali, nelle ZTL Area Romana e Valentino.

    1236

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EconomiaNews EconomiaScioperiSciopero dei mezzi pubbliciSciopero treniTrasportiTreniTrenitaliaTrenord
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI