Scuola, video a figura intera per un posto da insegnante

La richiesta di due istituti scolastici in Toscana

da , il

    Scuola, video a figura intera per un posto da insegnante

    Due scuole della Toscana hanno pubblicato un’offerta di lavoro piuttosto insolita. I candidati devono, oltre al curriculum cartaceo, inviare anche un video di presentazione da pubblicare via YouTube. Le scuole che hanno diffuso l’avviso sono l’istituto comprensivo Pier Cironi di Prato e la scuola Anna Frank di Pistoia.

    Secondo le nuove direttive del Miur sono i presidi a dover selezionare gli insegnanti. I due capi d’istituto hanno provato a ‘distinguersi’ con richieste particolari: “Alla mail deve essere allegato un video di due minuti massimo di durata, con ripresa a figura intera, in cui il candidato/a si presenta e illustra in sintesi le motivazioni della candidatura”, è quanto scritto sull’avviso pubblicato online.

    Nella stessa richiesta anche la specifica della possibilità di svolgere i colloqui via Skype.

    I dirigenti hanno provato a giustificare la propria scelta sostenendo di avere difficoltà a fare delle selezioni in così poco tempo. La Ministra dell’istruzione Stefania Giannini ha imposto una verifica dopo aver preso le distanze dall’iniziativa dei due dirigenti. “Abbiamo dato indicazioni – commentano i vertici del ministero – precise alle scuole che prevedono anche l’interazione a distanza tra docente e dirigente ma sarebbe meglio che questa comunicazione fosse tale. Va bene il confronto via Skype mentre il video appare poco funzionale ai fini della scelta di un docente”.