Panama Papers, un motore di ricerca con i 360mila nomi coinvolti

Panama Papers, un motore di ricerca con i 360mila nomi coinvolti

Il Consorzio internazionale dei giornalisti investigativi crea un database con una parte delle informazioni dell'indagine

da in Economia, Evasione fiscale, Panama Papers, Tasse
Ultimo aggiornamento:
    Panama Papers, un motore di ricerca con i 360mila nomi coinvolti

    Per scoprire chi c’è dietro lo scandalo Panama Papers, il Consorzio internazionale dei giornalisti investigativi ha creato un motore di ricerca con i 360 mila nomi di persone e aziende coinvolte. Sono tutti online, in un database facilmente consultabile e contente quasi 320 mila entità offshore che fanno parte dei Panama Papers e delle fughe di notizie sullo scandalo, i dati riguardano ditte e persone in più di 200 paesi e territori in un arco temporale di 40 anni e fino alla fine del 2015.

    Un database che propone una gran quantità di dati ad eccezione di conti bancari, mail e transazioni finanziarie contenute nei documenti. il Consorzio internazionale dei giornalisti non rivela documenti grezzi o informazioni personali di massa.
    Il caso Panama Papers riguarda gli 11,5 milioni di documenti resi noti grazie a un’inchiesta giornalistica svolta a livello internazionale da 378 giornalisti, appartenenti a testate di diversi Paesi, associate nel “International Consortium of Investigative Journalists”.
    Il Consorzio ha spiegato che i dati messi a disposizione con il motore di ricerca costituiscono la più ampia diffusione di informazioni sulle compagnie offshore e sulle persone che vi stanno dietro.

    Nella rete sono finite diverse personalità italiane, ma anche politici di spicco come David Cameron, molti anche i personaggi del mondo dello sport coinvolti.

    297

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EconomiaEvasione fiscalePanama PapersTasse Ultimo aggiornamento: Martedì 10/05/2016 19:07
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI