Panama Papers, David Cameron confessa: ‘Avevo quote offshore’

Panama Papers, David Cameron confessa: ‘Avevo quote offshore’

Il primo ministro britannico vuole rendere pubblica la sua dichiarazione dei redditi

da in David Cameron, Economia, Evasione fiscale, News Economia, Panama Papers
Ultimo aggiornamento:
    Panama Papers, David Cameron confessa: ‘Avevo quote offshore’

    David Cameron lo ha ammesso di avere avuto quote offshore nella società creata dal padre Ian. Il Primo Ministro britannico è stato travolto dallo scandalo dei Panama Papers, il padre Ian è nella lista dei clienti dello studio legale Mossak Fonseca. Ian Cameron, morto nel 2010 avrebbe dirottato, a partire dal 1982, enormi somme di denaro in Centro America.

    Il primo ministro britannico ha rilasciato un’intervista alla Itv e ha confessato di aver avuto una quota della società offshore creata dal padre, ma ha anche precisato di aver ceduto quella stessa quota per ’30.000 sterline’ prima di diventare primo ministro. “Non ho nulla da nascondere” ha dichiarato David Cameron che ha aggiunto di aver rispettato la legge e ribadito che è stato esposto “alla tassazione britannica, normalmente”. Il primo ministro britannico ha poi sottolineato di voler rendere pubbliche le sue dichiarazioni dei redditi: “sono molto rilassato in proposito” e ammette: “non credo lo debba fare ogni deputato, ma credo vada fatto da un primo ministro o da un potenziale primo ministro”. Una confessione che arriva dopo le dimissioni del primo ministro islandese, Sigmundur Davíð Gunnlaugsson, il cui nome figura tra i documenti trafugati dallo studio Mossack Fonseca.

    Intanto il Guardian ha proposto 10 domande al primo ministro britannico chiedendo di fare chiarezza sullo scandalo dei Panama Papers e sostenendo che le risposte date finora sono state parziali:

    - Nel 2012, David Cameron si diceva pronto a rendere pubblica la sua dichiarazione dei redditi. Perché non l’ha fatto?
    - Il primo ministro ammetterà che suo padre deteneva una quota societaria nella Blaimore Holding e dichiarerà a quanto ammonta questa quota?
    - Come mai il primo ministro non ha semplicemente negato che sia stato un beneficiario della Blaimore Holding o di qualsiasi altro fondo offshore ?
    - Come mai la madre del primo ministro ha ancora partecipazione finanziaria nella Blaimore Inc?
    - Perché il primo ministro è intervenuto contro la volontà della Comunità Europea di migliorare le misure in materia di trasparenza?
    - Confermerà che la sua iscrizione nel registro ministeriale riflette accuratamente gli interessi offshore detenute da tutti i membri della sua famiglia ?
    - Potrebbe cortesemente, David Cameron, confermare la data e l’ordine del giorno per il vertice anti- corruzione previsto per il mese prossimo a Londra?
    - Il leader delle Isole Vergini britanniche e gli altri leader dei territori appartenenti alla corona del Regno Unito, saranno invitati al vertice anti-corruzione?
    - Il Governo istituirà un registro accessibile online anche al pubblico con tutti i beneficiari di paradisi fiscali?
    - Il primo ministro è ancora a proprio agio nel ricevere donazioni da individui con considerevoli interessi in società offshore?

    548

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN David CameronEconomiaEvasione fiscaleNews EconomiaPanama Papers
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI