Barbara d’Urso nel caso Panama Papers? I legali smentiscono

Barbara d’Urso nel caso Panama Papers? I legali smentiscono

'Notizie lacunose e gravemente lesive della sua immagine'

da in Barbara D'Urso, Economia, Evasione fiscale, Frode fiscale, News Economia, Panama Papers
Ultimo aggiornamento:

    I legali di Barbara d’Urso rispondono alla fuga di notizie secondo cui la conduttrice di Pomeriggio Cinque sarebbe, nell’elenco dei nomi pubblicati dall’inchiesta giornalistica soprannominata Panama Papers. Barbara d’Urso risulterebbe tra gli italiani citati nell’archivio dello studio legale Mossack Fonseca, tra questi anche Carlo Verdone e lo stilista Valentino.

    A fare il nome di Barbara d’Urso e degli altri due italiani del mondo dello spettacolo e della moda è L’Espresso.

    Secondo il settimanale il volto più amato del pomeriggio di Mediaset figurerebbe come l’amministratrice della società Melrose street ltd., registrata alle Seychelles 10 anni fa.
    Immediata la risposta dell’avvocato della conduttrice Enrico Adriano Raffaelli dello studio legale Rucellai&Raffaelli di Milano: “La sig.ra Barbara d’Urso, informata alcuni giorni fa dell’inchiesta condotta da L’Espresso, aveva diffidato formalmente a mezzo del proprio legale tale settimanale dal divulgare notizie che apparivano lacunose e gravemente lesive della sua immagine – si legge nella nota degli avvocati – La sig.ra d’Urso, in particolare, nella lettera inviata aveva chiarito a L’Espresso che: la società in questione era stata aperta ai fini di un’operazione immobiliare che la Sig.ra d’Urso intendeva compiere all’estero; tale operazione non si era poi concretizzata; la società era conseguentemente sempre rimasta inattiva; la società era stata ufficialmente chiusa nel 2012″.

    251

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Barbara D'UrsoEconomiaEvasione fiscaleFrode fiscaleNews EconomiaPanama Papers
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI