Turismo in Italia: estate da record, la Sicilia è la più amata

Turismo in Italia: estate da record, la Sicilia è la più amata
da in Economia, Lavoro, Made in Italy, Turismo
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/09/2015 16:38

    Dopo anni di crisi finalmente il settore del turismo in Italia sembra essere ripartito dopo anni di crisi. I dati analizzati finora mostrano come gli italiani abbiano speso complessivamente quasi 16 miliardi di euro durante le vacanze estive trascorse nelle tante località del Paese. L’offerta turistica Made in Italy, dal mare ai monti fino alla campagna, è stata apprezzata anche dai vacanzieri stranieri, e sono aumentate le presenze nelle città d’arte e nei musei. Ottimi numeri si registrano in questo 2015 anche per quanto riguarda il turismo ambientale ed enogastronomico (grazie pure a Expo). La stagione turistica particolarmente positiva ha quindi visto oltre 30 milioni gli italiani che hanno deciso di andare in vacanza, con un aumento dell’8% rispetto all’anno precedente. Sono aumentati anche i turisti stranieri in Italia, con +3% rispetto al 2014. Di seguito, le zone maggiormente visitate e apprezzate dai turisti.

    La Sicilia conferma di essere il luogo preferito dai turisti italiani che amano il mare. Il 65% ha scelto di recarsi sull’Isola del Mediterraneo, complice anche la crisi greca e la paura del l’Isis. Il fatto di non poter andare in Tunisia ed Egitto, un tempo meta di molti vacanzieri, ha riportato in Sicilia molti turisti.

    Dietro la Sicilia si posiziona la Sardegna, quindi la Calabria, mentre la Puglia ha avuto un incremento eccezionale di presenze nei bed&breakfast, settore in costante crescita anche nel resto d’Italia. I turisti B&B sono cresciuti del 20%, mentre a livello nazionale la crescita è stata del 10%.

    L’Italia puo’ contare su 871 i parchi e aree protette che coprono il 10 per cento del territorio nazionale. A spingere i turisti verso la campagna – dice Coldiretti – è anche la presenza in Italia della più grande varietà di percorsi turistici legati all’enogastronomia con oltre ventunmila agriturismi, quasi diecimila mercati, fattorie, cantine, malghe e frantoi degli agricoltori di Campagna Amica ch erestano aperti al pubblico per acquistare prodotti enogastronomici.

    Gli italiani hanno scelto vacanze green per il 2015. Il turismo ecologico segna +10% rispetto allo scorso anno. I viaggi a piedi segnano un +20% rispetto agli ultimi tre anni, mentre sono diventati 5 milioni i praticanti di nordic walking, la pratica di passeggiata importata dai Paesi scandinavi.

    Il 54% dei turisti pianifica un viaggio ponendosi il problema di fare scelte che non danneggino l’ambiente. Il 50% si dichiarara disponibile a pagare tra il 10 e il 20% in più pur di fare vacanze sostenibili. Sono almeno 2,3 milioni i cicloturisti che hanno visitato e soggiornato in Italia quest’anno, per un totale di 13 milioni di pernottamenti, in crescita del 5% rispetto al 2014.

    828

    PIÙ POPOLARI