I 10 paesi con il maggior debito pubblico

I 10 paesi con il maggior debito pubblico
da in Economia, Euro, Finanza, PIL
Ultimo aggiornamento: Martedì 22/11/2016 16:53

    La crisi greca ha vissuto momenti difficili e, se qualche passo in avanti è stato fatto con il nuovo accordo, non può dirsi ancora risolta. Al centro del dibattito tra il governo ellenico e l’Euro gruppo c’è stato il debito o meglio la sua ristrutturazione, visto che di tagli non si è parlato. La Grecia ha infatti un debito pubblico tra i più alti al mondo, ma non è il solo paese ad avere un dato fuori dai parametri stabiliti dall’Ue. In testa ai dieci paesi con il maggior debito pubblico c’è infatti una nazione extra europea che tutto sembra tranne che in profonda crisi. Prima di vedere la lista dei paesi più indebitati, chiariamo cosa si intende con debito pubblico. Si tratta infatti dei debiti contratti dallo Stato con diversi soggetti e composto per circa l’85% da Titoli di Stato: più che il valore nominale conta il rapporto debito/Pil (Prodotto Interno Lordo), ossia la capacità di pagare il debito grazie alla propria forza economica. Questo vuol dire che un paese può avere anche un alto valore nominale del debito pubblico, ma se ha un Pil a sua volta alto il debito è sostenibile e quindi non rappresenta un problema per l’economia generale.

    Ad aprire la top ten dei paesi con il maggior debito pubblico, secondo i dati Eurostat e Fmi relativi al 2014, è il Belgio che registra il 106,5% tra debito e Pil, in crescita rispetto al 2013 di 2,1 punti percentuali.

    Nono posto per Cipro, altro paese che ha attraversato una pesante crisi prima di quella greca: gli ultimi dati danno il rapporto debito/Pil al 107,5%, in netta crescita in un solo anno di oltre 5 punti percentuali.

    All’ottavo posto troviamo l’Irlanda che, dopo una crisi dirompente, ha saputo rinnovarsi e rilanciare l’economia tanto da diventare la “Tigre celtica”: il rapporto debito/Pil è al 109,7%, in netta risalita dopo il 123,2% registrato nel 2013.

    Il primo paese non europeo tra quelli con il debito maggiore è Capo Verde che ha il rapporto debito/Pil al 114,22%, di gran lunga superiore al 101,63% registrato lo scorso anno.

    Altro paese europeo che ha dovuto sottostare alle politiche di austerity pur di uscire dalla crisi è il Portogallo che vede il rapporto debito/Pil al 130,20%, il leggera crescita rispetto al 129,7% dello scorso anno.

    L’Italia è al quinto posto tra i 10 paesi più indebitati con un rapporto debito/Pil al 132,1%, in leggera crescita rispetto al 128,5% dello scorso anno.

    Siamo dall’altra parte del mondo per il quarto posto nella lista: la Giamaica infatti registra un rapporto tra debito/Pil al 132,70%, in crescita di due punti percentuali rispetto all’anno passato.

    Il terzo posto spetta al Libano che registra un rapporto debito/Pil al 145,90%, in salita rispetto al 139,50% dello scorso anno.

    E siamo alla Grecia, secondo paese con il debito pubblico più alto al mondo: il rapporto debito/Pil è del 177,10%, in crescita rispetto al 175% dell’anno passato.

    Il paese con il più alto debito pubblico è il Giappone: il rapporto tra debito e Pil è del 230%, in risalita dal 224,20% dell’ultima rilevazione.

    1244

    Referendum costituzionale 2016

    PIÙ POPOLARI