Hamburger di coccodrillo: da Expo alla conquista del mercato italiano

Hamburger di coccodrillo: da Expo alla conquista del mercato italiano
da in Economia, Expo 2015 Milano
Ultimo aggiornamento:
    expo 2015, food, expo milano, milano, nutrire il pianeta

    Pare che la carne di coccodrillo sia andata letteralmente a ruba nei padiglioni Expo dello Zimbabwe, dove i crocoburger, gli hamburger composti con filetti del grande rettile hanno ricevuto un successo tale da diminuire considerevolmente le scorte. Sarà la novità ad averne decretato il successo, dal momento che in Italia, prima di ora, non si poteva assaggiare. Infatti, per il commercio di tale alimento nel nostro paese, seppur solo in Expo, c’è stato bisogno di una deroga speciale di Asl e Ministero della salute.

    LEGGI ANCHE—>I CIBI PROIBITI A EXPO

    Georges El Badaoui, console dello Zimbabwe, ha presentato la novità esaltandone le proprietà nutrizionali: ”Siamo felici di presentare un prodotto così particolare a Expo Milano 2015. La carne di coccodrillo è un alimento sano, contiene Omega 3, 6 e 9. Inoltre su 100 grammi, ci sono circa 25 grammi di proteine. Abbiamo fatto moltissimi controlli e, quindi, si tratta di un prodotto sicuro e certificato. Speriamo di poter aumentare al più presto la distribuzione in Italia nel canale della ristorazione”. La carne del crocoburger proviene da allevamenti nello Zimbabwe: i rettili si nutrono di soia non Ogm e vengono macellati intorno ai tre anni d’età.

    Il Crocoburger è piaciuto molto ai visitatori di Expo: l’hamburger di coccodrillo viene presentato tra le due classiche fette di pane con verdure varie come melanzane, zucchine, peperoni e salsa di Baobab con peperoncino. Il piatto viene proposto in menù con patate arrostite al forno con farina di baobab e infuso di Baobab (costo 15 euro). In sole 24 ore è stata consumata oltre una tonnellata di filetto di coccodrillo africano.

    Perché è andato a ruba il polpettone di coccodrillo? Pare che sia ottimo. Di cosa sa? Per soddisfare la curiosità di chi non l’ha assaggiato, si sappia che l’hamburger di coccodrillo si presenta di colore chiaro ed è molto tenero al palato. La carne è leggera e sa di coccodrillo, ma per capirci (con chi non ha assaggiato mai il rettile) il sapore che più si avvicina potrebbe essere quello di pesce, anche se la consistenza sembra quella del pollo. Visto il successo ottenuto, pare ci sia già chi è al lavoro per ottenere la possibilità di commercializzare questo alimento anche in Italia.

    LEGGI ANCHE—>I PADIGLIONI IMPERDIBILI DA VISITARE ASSOLUTAMENTE

    487

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EconomiaExpo 2015 Milano
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI