Crisi in Grecia: perché all’Europa non conviene la Grexit

Crisi in Grecia: perché all’Europa non conviene la Grexit
da in Alexis Tsipras, Crisi economica della Grecia, Economia, Euro, Europa, Finanza, Grecia, Unione Europea
Ultimo aggiornamento: Martedì 15/03/2016 20:43

    La crisi in Grecia potrà portare Atene nel precipizio? Riuscirà il Paese a restare all’interno dell’Eurozona oppure sarà espulsa dall’euro? Molte sono le teorie che in questo periodo si fanno strada. Se da un lato, specialmente lo sostiene la Francia, sarebbe come innescare un effetto a catena, che porterebbe all’instabilità economica, perché così sarebbe percepito dai mercati finanziari, dall’altro, secondo le teorie prevalenti in Germania, rimanere nell’euro non sarebbe un bene nemmeno per la stessa Grecia, che deve tentare una ricostruzione intera del Paese. Da parte sua Tsipras deve cercare di recuperare credibilità e convincere i leader europei a dare altra fiducia al proprio Stato. E’ importante, però, considerare anche la visione geopolitica unitaria, per comprendere meglio i motivi, per i quali la Grecia dovrebbe restare all’interno dell’euro e dell’Unione Europea.

    Ci sono dei particolari problemi che, all’interno dell’Unione Europea, interessano soprattutto gli Stati periferici. Spesso i Paesi del nord Europa non hanno manifestato un grande supporto per risolvere problemi come l’immigrazione, il terrorismo e la criminalità organizzata. Se questioni di questo tipo non si affrontano subito e non soltanto in riferimento alla Grecia, i problemi esterni potrebbero diventare più complicati e sarebbe inevitabile che anche altri Paesi precipitassero nella crisi.

    La questione della Grexit va inquadrata anche nell’ambito di una visione unitaria d’insieme. Si deve guardare che cosa accade nel resto del mondo, perché l’economia mondiale viene giocata anche su scala continentale. La questione greca, da questo punto di vista, potrebbe passare anche in secondo piano rispetto alle intenzioni di altri Stati, come, ad esempio, la Gran Bretagna.

    Da molti punti di vista la stessa Unione Europea non può permettersi una rottura con la Grecia. A fronte di gravi problemi, come, ad esempio, quello del terrorismo, sarebbe come manifestare una mancanza di solidità e il fallimento europeo. Secondo alcuni esperti, la Grexit metterebbe l’Europa nelle condizioni e nel pericolo di essere spazzata via da economie più potenti, come, per esempio, dagli Stati Uniti e da quelle asiatiche.

    572

    PIÙ POPOLARI