730 precompilato: 6 milioni di italiani rinunciano alle detrazioni

da , il

    730 precompilato: 6 milioni di italiani rinunciano alle detrazioni

    La fondazione nazionale dei commercialisti ha realizzato uno studio, che ha messo in evidenza un’ipotesi destinata a far discutere. Quest’anno molti contribuenti, pur di evitare controlli, potrebbero accettare il 730 precompilato così come viene presentato, rinunciando alle detrazioni. Tutto questo potrebbe portare nelle casse dello Stato 1,5 miliardi di euro. Nonostante il 730 precompilato sia stato annunciato come una vera e propria rivoluzione dalle autorità competenti, quest’anno saranno soltanto circa 3 milioni gli italiani che lo utilizzeranno.

    LEGGI ANCHE:

    - Come sarà la prossima dichiarazione dei redditi?

    - Come funziona e chi riceverà il 730 precompilato?

    - I rischi di non presentarlo in tempo

    Il tutto è spiegabile, perché gran parte dei modelli precompilati dovrà essere integrata con spese sanitarie e altri oneri detraibili. Secondo gli esperti, molti di questi oneri detraibili sono di importo minimo e darebbero diritto ad un risparmio che in alcuni casi non giustificherebbe nemmeno il sostenimento del costo dei caf o di professionisti. Un altro fattore di scoraggiamento sarà il costo della prestazione degli stessi professionisti, che potrà subire degli aumenti, visto che per loro sono previste multe salate, se i dati non vengono integrati in modo esatto.