12 consigli per una spesa intelligente

12 consigli per una spesa intelligente
da in Economia
Ultimo aggiornamento: Sabato 05/11/2016 07:17

    Ecco a voi il carrello del futuro

    Ecco raccolti qui di seguito una serie di preziosi consigli su come fare una spesa intelligente e riuscire anche a risparmiare qualcosa, pur portando a casa prodotti sani e genuini. Ogni giorno ci troviamo a fare acquisti alimentari, il cui costo, nell’arco del mese, può pesare sensibilmente sul budget familiare. Seguire alcuni facili accorgimenti, che non richiedono particolare sforzo, può rappresentare una sorta di svolta nella gestione dell’economia di casa. Ecco allora i nostri 12 consigli per fare davvero una spesa intelligente ed economicamente accettabile.

    In genere comprare di mattina assicura al consumatore una più ampia scelta (soprattutto degli alimenti freschi, della frutta e della verdura).

    Fare acquisti dopo aver mangiato riduce la sensazione di desiderio di dolci e cibi spazzatura, aiutando quindi a non comprarli.

    Fare la lista della spesa in precedenza e seguirla mentre si fa la spesa consente di evitare gli acquisti compulsivi.

    Comprare alimenti in base a menù già stabiliti riduce il rischio di gettare avanzi. Pensate ai vari pasti del giorno suddividendo i cibi da comprare per la prima colazione, il pranzo, la merenda e la cena.

    I prodotti non stagionali o le primizie costano in genere di più. Per questo motivo è consigliabile seguire il calendario di frutta e verdura di stagione.

    I prodotti che hanno una data di scadenza lunga rispetto al momento di acquisto possono essere utilizzati con facilità nel tempo.

    Acquistate yogurt, carne o pesce in confezioni famiglia, anche se siete single: spesso questi prodotti si trovano in offerta e molti possono essere conservati, adeguatamente, fino a 6 mesi nel congelatore.

    In genere i prodotti finiti costano di più delle materie prime di cui sono composti. Questo vale per prodotti da forno, ma anche per le pietanze monoporzione pronte da mangiare.

    Aggiornarsi sulle offerte settimanali del punto vendita dove si intende fare la spesa permette di non perdere occasioni di risparmio. I volantini si trovano con facilità anche online o tramite app dedicate.

    Nel periodo di offerta di un prodotto non limitatevi a comprarne un solo esemplare, ma fate la scorta per riempire la dispensa, specialmente se si tratta di prodotti a lunghissima scadenza.

    Se fate la spesa nei supermercati è un’ottima idea fare la carta fedeltà per assicurarsi sconti speciali e offerte dedicate.

    I Gruppi di Acquisto Solidale sono nati come esperienze di consumo critico, per fare in modo che anche il mercato possa essere ‘etico’. Questo tipo di economia mette al centro le persone e le relazioni, con un aiuto anche per il portafoglio.

    985

    PIÙ POPOLARI