Offerte di lavoro per Expo 2015: si cercano tecnici e operatori di grandi eventi

Offerte di lavoro per Expo 2015: si cercano tecnici e operatori di grandi eventi
da in Assunzioni, Contratti di lavoro, Economia, Expo 2015 Milano, Lavoro
Ultimo aggiornamento:
    Offerte di lavoro per Expo 2015: si cercano tecnici e operatori di grandi eventi

    Alcune offerte di lavoro per Expo 2015 sono davvero interessanti. In particolare si cercano tecnici e operatori di grandi eventi. Fino ad ora sono 140.000 le persone che hanno inviato il loro curriculum. Numerosi sono i giovani. Le richieste sono cominciate ad arrivare già dal luglio dell’anno scorso, quando è stato raggiunto un accordo con i sindacati per dei contratti flessibili. Mediamente i curricula inviati a Expo sono circa 8.500 al mese e la quantità è destinata ad aumentare, proprio nel periodo in cui l’inaugurazione dell’evento è sempre più vicina.

    A breve partiranno le assunzioni: ci saranno 650 addetti ad essere responsabili sul campo, 195 stagisti e a questi bisogna aggiungere almeno altre 4.000 persone che saranno impiegate nei padiglioni dei Paesi. 9.000 posti di lavoro sono per coloro che sceglieranno un’azienda che si occuperà delle pulizie, della sicurezza e della manutenzione.

    In occasione dell’esposizione universale milanese sono previste possibilità lavorative per diplomati e laureati. Specialmente in tempi di crisi economica, l’Expo, da questo punto di vista, costituisce un’opportunità da non sottovalutare, per tutta l’Italia. La manifestazione è nata a Londra nel 1851. Oggi il maxi evento internazionale viene organizzato dal Paese che vince un’apposita gara di candidatura. I meccanismi che portano a queste decisioni sono regolati dal Bureau International des Expositions, un organismo che si è formato in seguito ad una convenzione internazionale, di cui fanno parte 157 Stati. L’Expo 2015, che si svolgerà alla Fiera Milano, dall’1 maggio al 31 ottobre, è incentrato sulla tematica “nutrire il pianeta, energia per la vita”.

    Un punto di riferimento per le opportunità lavorative legate all’Expo Milano 2015 è rappresentato dallo specifico portale. Proprio qui la società pubblica le offerte di lavoro che sono via via disponibili, le posizioni aperte e si occupa di raccogliere le candidature, che dovranno servire per le assunzioni a tempo determinato, per l’apprendistato o per le occasioni di stage. Attualmente ci sono alcune figure ricercate in particolare per il sito espositivo.

    Una di queste è quella di tecnico di sistemi di gestione grandi eventi – technical support team. Il tipo di contratto che viene proposto in questo caso è quello di apprendistato. Poi si cercano delle posizioni per area team leader, con contratto a tempo determinato, e operatori di grandi eventi, con contratto di apprendistato.

    Per candidarsi bisogna visitare la pagina “lavora con noi” e si può inserire il proprio curriculum nell’apposito form. Si tratta davvero di un’occasione importante, per trovare delle opportunità interessanti. Gli annunci saranno pubblicati su uno specifico portale, manpowergroup4expo.it. Si tratta di un’iniziativa che la società di gestione ha messo in opera insieme con il gruppo partner Manpower. E’ bene ricordare che i giovani di tutta Italia possono candidarsi, trovando così dei posti di lavoro, che potrebbero rappresentare un’occasione importante contro la disoccupazione giovanile, che in questi ultimi tempi ha raggiunto dei livelli molto alti nel nostro Paese.

    L’Expo 2015 ha rappresentato un’occasione di lavoro anche in seguito a quella fase di preparazione che si sta attuando nel capoluogo lombardo, soprattutto per quanto riguarda l’intervento di recupero e di restauro del patrimonio artistico di Milano, con il progetto Exponsor. Alcuni monumenti sono stati sottoposti ad un lavoro di restauro e di protezione, in modo da limitare i danni che ci sono stati nel corso degli anni a causa dell’inquinamento e di atti di vandalismo. Nello specifico sono stati presi in considerazione alcuni monumenti importanti, come Porta Nuova e Porta Ticinese. I monumenti dedicati ad alcuni Santi, come San Francesco e San Lazzaro, l’obelisco del Piermarini. E poi ancora il monumento a Giuseppe Missori, quello ai caduti di Mentana e quello a Napoleone III.

    693

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AssunzioniContratti di lavoroEconomiaExpo 2015 MilanoLavoro
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI