Cos’è il Bilderberg Group 2014? Partecipanti e membri italiani

Cos’è il Bilderberg Group 2014? Partecipanti e membri italiani
da in Economia

    Cos’è il Bilderberg Group 2014? Quali sono i partecipanti e i membri italiani? Domande lecite, visto che sull’evento c’è molta curiosità. Quest’anno i nostri connazionali che ne faranno parte sono solo 4, due in meno rispetto al 2013. Ci saranno, per quanto riguarda il nostro Paese, Monica Maggioni, direttore di Rai News 24, l’ex Presidente del Consiglio Mario Monti, Franco Bernabè, presidente di Telecom Italia e John Elkann, presidente della Fiat. Quest’anno l’incontro si terrà in Danimarca dal 29 maggio all’1 giugno, precisamente a Copenaghen.

    Il primo incontro si è tenuto il 29 maggio del 1954 in un hotel vicino Arnhem, in Olanda. In quel caso l’obiettivo era stato, però, ben preciso: l’intento di promuovere dei buoni rapporti fra Stati Uniti ed Europa. Esiste una commissione permanente, che ha la funzione organizzativa. Di essa fanno parte membri di circa 18 nazioni. I componenti della Steering Committee vanno distinti dai partecipanti, che sono coloro che ricevono l’invito di anno in anno.

    Il Gruppo Bilderberg è un incontro che viene organizzato ogni anno e prevede la partecipazione, su invito, di circa 130 persone. Si tratta soprattutto di personalità influenti in campo economico, bancario e politico. I temi toccati sono differenti, da quelli militari a quelli politici, dall’economia agli argomenti che interessano tutto il mondo.

    Una delle caratteristiche peculiari di questo incontro è il fatto che i partecipanti si riuniscono in hotel di lusso. Di volta in volta cambia il luogo, anche se generalmente questo è situato in Europa. Soltanto una volta ogni 4 anni ci si riunisce negli Stati Uniti o in Canada. Alla conferenza non possono partecipare delle altre persone come pubblico e non sono nemmeno ammessi i media. Data la segretezza di queste riunioni, c’è anche ci ha avanzato teorie complottiste.

    Sono molti gli italiani famosi che hanno partecipato al gruppo. Fra di loro possiamo ricordare Lilli Gruber, Giovanni Agnelli, l’imprenditore Gianfelice Rocca, i manager Alberto Nagel e Enrico Tommaso Cucchiani. Oltre a loro non sono mancati i personaggi stranieri, che si sono alternati nel corso delle varie “edizioni”. Fra altri nostri connazionali, possiamo ricordare: Umberto Agnelli, presidente di IFIL, Enrico Letta, ex Presidente del Consiglio, Emma Bonino, ex ministro degli Esteri, Mario Draghi, presidente della Banca Centrale Europea e Renato Ruggiero, che è stato direttore generale dell’Organizzazione Mondiale del Commercio.

    451

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Economia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI