Pareggio di bilancio: cos’è e perché è così importante?

da , il

    Pareggio di bilancio: cos’è e perché è così importante?

    A spiegare il rinvio del pareggio di bilancio è intervenuto il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, il quale ha spiegato come mai il Governo abbia deciso di rinviarlo. Proprio riguardo a questo argomento è stato chiesto un voto a maggioranza assoluta. Il ministro ha fatto presente che, nonostante ci siano stati dei segnali di ripresa, ancora il gap nel 2014 rimarrà negativo e piuttosto difficile appare la situazione del mercato del lavoro. L’esecutivo per questo ha deciso per il rinvio, in modo da favorire il pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione.

    Secondo Padoan il pareggio di bilancio verrà conseguito pienamente nel 2016. Per il momento si preferisce rinviare, facendo appello alla legge sugli eventi eccezionali, la 243 del 2012. In base a questa disposizione il Governo può stabilire la durata dello scostamento, aggiungendo anche un piano di rientro.

    Che cos’è il pareggio di bilancio

    Il pareggio di bilancio è la condizione contabile di un ente economico. Si verifica quando nel corso di un anno le uscite finanziarie riescono ad eguagliare le entrate, permettendo di evitare il deficit e il conseguente ricorso all’indebitamento. In particolare il bilancio strutturale è quando dalle spese vengono escluse quelle una tantum. La spesa di uno Stato si distingue in tre categorie: quella corrente primaria, che serve a finanziare i servizi pubblici, quella per interessi, per finanziare il debito, e quella in conto capitale, che riguarda gli investimenti.

    Perché è importante il pareggio di bilancio

    Il pareggio di bilancio è molto importante nella contabilità dello Stato, perché comporta che la somma relativa alle spese pubbliche che sono sostenute dallo Stato e dagli enti pubblici sia uguale alle entrate. In questo modo lo Stato può evitare di ricorrere all’indebitamento e, di conseguenza, si evita anche il deficit di bilancio pubblico. Il pareggio di bilancio è fondamentale, perché, nel corso del tempo, si può fare in modo che non si accumulino disavanzi pubblici e quindi si ha la possibilità di non far formare il debito pubblico. Il pareggio di bilancio non ha effetti soltanto sulla finanza pubblica, ma incide sul sistema economico in generale, avendo la possibilità di condizionare la struttura macroeconomica attraverso un preciso rapporto, che viene definito dal cosiddetto teorema del bilancio in pareggio. Quest’ultimo diventa così un indicatore fondamentale, per riuscire a determinare lo stato di buona o di cattiva salute dei conti pubblici.