Pagati per viaggiare e bere whisky: l’incredibile offerta di Grant’s

Incredibile iniziativa di un'azienda scozzese produttrice di whisky, che su Instagram ha lanciato una campagna di reclutamento per trovare chi è disposto a bere whisky viaggiando gratis per il mondo

da , il

    Pagati per viaggiare e bere whisky: l’incredibile offerta di Grant’s

    Incredibile iniziativa di un’azienda scozzese: la Grant’s Whisky, produttrice della celeberrima bevanda, ha lanciato via social un’offerta eccezionale, bere whisky gratis viaggiando per il mondo. La storica industria, tra le maggiori produttrici di whisky al mondo, ha avviato su Instagram una campagna di vero e proprio reclutamento, cercando direttamente sul web i potenziali ‘assaggiatori’ di whisky nonché promotori, nel mondo, del famoso superalcolico.

    La Grant’s Whisky è un’azienda scozzese tra le produttrici di whisky più importanti del mondo. La sua iniziativa, avviata via social, ha suscitato l’interesse del popolo del web: sfruttando Instagram, infatti, la ditta ha avviato una campagna di reclutamento, cercando 3 figure professionali disposte a bere gratis e a viaggiare per il mondo. Un lavoro da sogno, non c’è che dire!

    LOVE FOR GRANTS #grantsinterview

    A post shared by GOAT (@grants_lover123) on

    Le posizioni aperte da Grant’s Whisky, infatti, riguardano il ruolo di Global Brand Ambassador, un ‘professionista’ nell’assaggio di whisky con la voglia di scorrazzare per il globo, promuovendo l’azienda, il marchio e, ovviamente, la sua celebre bevanda.

    Già dal prossimo ottobre i tre prescelti dovranno essere operativi, con un luogo preciso da visitare scelto per ognuno di loro, tra Polonia, Israele e India, Sudafrica, Colombia e i Paesi nordici o Russia, Taiwan e Francia.

    Chiunque può aspirare al ruolo di assaggiatore/promotore di whisky, utilizzando direttamente il social delle foto o compilando la classica application form sul sito ufficiale dell’azienda. L’importante è che, per convincere gli addetti delle proprie capacità di assaggiatore di whisky, ogni candidato proponga un cockail di tre ingredienti – tra i quali, ovviamente, il protagonista principale, il whisky Grant’s – e una foto che valorizzi al meglio il famoso superalcolico scozzese.

    Gli addetti alla selezione raccoglieranno tutte le proposte tramite l’hashtag #grantsinterview, scegliendo tra tutti i candidati chi merita questo insolito (quanto ambito) lavoro.

    Al momento, manco a dirlo, le candidature su Instagram sono centinaia: l’unico dettaglio non ancora svelato è il compenso corrisposto agli assaggiatori. Per conoscere lo stipendio messo a disposizione per bere whisky e viaggiare gratis, bisogna candidarsi… con la speranza, ovviamente, di essere selezionati!