Luna nera il 30 settembre: la fine del mondo si avvicina?

Luna nera il 30 settembre: la fine del mondo si avvicina?

Ne parla persino il Vangelo di Matteo

da in Curiosità, News Curiosità, Storie pazzesche
Ultimo aggiornamento:
    Luna nera il 30 settembre: la fine del mondo si avvicina?

    ‘Mille e non più mille’: è dai tempi antichi di questa profezia che ci raccontano che la fine del mondo è imminente, eppure oggi, a distanza di più di un millennio, siamo ancora qui. Nel frattempo abbiamo superato decine e decine di altre predizioni, rivelatesi puntualmente fallimentari. E se questa fosse la volta buona? Si dice che il 30 settembre, sia ammantato da un oscuro presagio: per venerdì infatti è previsto un raro fenomeno astronomico, la Luna Nera, per alcuni, un chiaro segno che il mondo sta per finire.

    Si parla di Luna Piena, quando il lato del nostro satellite rivolto verso la Terra è completamente illuminato dalla luce del sole, si chiama invece Luna Nuova (o Nera), quando il lato rivolto verso il nostro pianeta è completamente in ombra.

    Venerdì 30 settembre, però, la Luna non sarà Nera per tutti: lo sarà nell’emisfero occidentale, mentre dalle nostre parti (così come in Africa, Asia e Australia), la luna nuova si verificherà dopo la mezzanotte, quando sarà già iniziato il mese di ottobre.

    La Black Moon, ovvero Luna Nera, è un fenomeno che in realtà, si manifesta ogni 32 giorni, tuttavia questa volta avrà un peso diverso: il primo giorno del mese di settembre infatti, si è verificata anche una eclissi di sole ad anello, fenomeno per il quale la luna è in linea con la Terra e il Sole, e fa apparire in cielo una sorta di anello.

    Questo evento unito alla Luna Nera, costituisce un presagio pericolosissimo per i superstiziosi. E non solo per loro, a quanto pare, secondo il sito web Signs Of The End Times, anche nel Vangelo di Matteo se ne parla, al capitolo 24:29, dove si legge: ‘Subito dopo la tribolazione di quei giorni, il sole si oscurerà e la luna non darà più la sua luce, le stelle cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno scrollate’.

    Su Facebook, nel frattempo, pullulano i sostenitori dell’ennesima teoria catastrofista: ‘Quei segni ci stanno comunicando l’imminente arrivo di Dio.

    Ci stiamo avvicinando alla fine del nostro mondo e la fine della vita sulla Terra per ogni essere umano. Ogni giorno, dobbiamo avvicinarci al nostro Salvatore Gesù Cristo. Nessuno potrà sfuggire a quello che sta arrivando sulla Terra’.

    Neanche a dirlo, secondo gli scienziati non esiste alcun fondamento alla teoria apocalittica.

    445

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CuriositàNews CuriositàStorie pazzesche
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI