Il 29 luglio ci sarà fine del mondo?

Il 29 luglio ci sarà fine del mondo?

La profezia dell'associazione cattolica, End Time Prophecies

da in Curiosità
    Il 29 luglio ci sarà fine del mondo?

    Segnatevi questa data, non potete certo correre il rischio di dimenticare che il 29 luglio ci sarà la fine del mondo. Sì, un nuovo giorno da cerchiare in rosso con la dicitura ‘apocalisse’, questa volta è l’associazione cattolica End Time Prophecies ad annunciare il ‘catastrofico’ evento. L’ultimo venerdì di luglio le previsioni annunciano la ridiscesa sulla Terra, dopo 2000 anni, di Gesù Cristo e una serie di terremoti violenti dovuti all’inversione dei poli. Risultato? Il nostro pianeta stacca la spina.

    Se il 29 luglio 2016 non dovesse accadere nulla, il prossimo appuntamento con la fine del mondo – per ora – è fissato per il 2050. Nessuna data, solo l’anno, la previsione questa volta è del WWF e dunque sicuramente più allarmante rispetto la precedente. Entro il 2050, secondo l’associazione ambientalista, le risorse a disposizione degli esseri umani – sia alimentari che idriche – saranno minori rispetto al fabbisogno, dunque insufficienti per garantire la sopravvivenza dell’uomo.
    Ma torniamo al 29 luglio, data più vicina. Secondo la previsione di End Time Prophecies, “le stelle cadranno sul cielo come le foglie degli alberi e l’atmosfera si abbatterà sulla Terra”.

    Per quella data si prevede pioggia, ma a cadere non sarà acqua, ma meteoriti.

    L’associazione cattolica pubblica anche una serie di video sul canale che non poteva avere altri nomi se non quello di “Armageddon News”. Secondo il sito, attraverso fonti non precisate, ci sarebbe una giusta interpretazione della Bibbia che vede l’arrivo della fine del mondo il 29 luglio 2016. ‘Verrà il giorno’, dunque preparatevi perché i buoni verranno separati dai cattivi e tempo per fare qualche buona azione c’è. Ma se siete scampati alla fine del mondo prevista per il 2012 dai Maya, forse potete farcela anche questa volta.

    359

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI