Poliziotto aiuta ragazzo autistico che minaccia il suicidio: la foto diventa virale

L'empatia dell'agente Tim Purdy ha evitato una tragedia

da , il

    Poliziotto aiuta ragazzo autistico che minaccia il suicidio: la foto diventa virale

    Davanti a un ragazzo affetto da autismo che minaccia il suicidio in molti avrebbero perso la testa. Non l’agente Tim Purdy che usando solo l’empatia è riuscito a evitare una tragedia. Il poliziotto è stato chiamato dopo che un giovane è fuggito da scuola e ha minacciato di uccidersi: l’ha raggiunto, si è seduto a terra con lui e gli ha parlato, distogliendolo dall’intento suicida. La foto di loro due, accovacciati nel parcheggio dell’istituto, postata sulla pagina Facebook del Charlotte-Mecklenburg Police Department di Charlotte, NY, ha fatto il giro del web. “Per costruire una connessione con il ragazzo, l’agente si è messo accanto a lui per terra, gli ha parlato e lo ha fatto anche ridere“, si legge nel post. “L’agente Purdy gli ha dato fiducia ed è entrato in empatia con lui e gli ha dato l’aiuto di cui aveva disperatamente bisogno“.

    La foto è diventata virale e mostra il lato più umano della polizia americana e, soprattutto, la delicatezza e la protezza dell’agente che ha saputo reagire nella maniera migliore davanti a una situazione difficile. Il ragazzo soffre di disturbi neurologici e ha alle spalle un passato di violenze: è bastato che qualcuno si mettesse al suo livello e gli parlasse perché si calmasse.

    La polizia fa molto di più che arrestare e far rispettare la legge. A volte basta fare dei piccoli gesti per fare la differenza nella vita di qualcuno“, conclude il post.