Cartoni animati con famiglie non tradizionali

Cartoni animati con famiglie non tradizionali
da in Cartoni Animati, Curiosità
Ultimo aggiornamento: Venerdì 13/05/2016 15:47

    KUNG FU PANDA 3

    In occasione dell’uscita nei cinema italiani di Kung Fu Panda 3, terzo capitolo della fortunata saga animata della Dreamworks, ci sono state molte polemiche scatenate soprattutto da Mario Adinolfi. Il motivo? Il simpatico e maldestro protagonista, il panda Po, si ritrova ad avere due genitori maschi: il padre adottivo Ping, il papero che fa il cuoco in una bottega di spaghetti, che di fatti l’ha cresciuto, e quello biologico, il panda Li Shan che si ripresenta quando suo figlio è già un po’ cresciuto. Una famiglia poco tradizionale, quindi, che però non è la sola della storia degli anime, dei cartoni animati o dei fumetti. Ne volete qualche esempio? Se sì, non vi resta che sfogliare tutte le seguenti pagine con i protagonisti dei cartoni animati più famosi che vivono in famiglie non tradizionali.

    Heidi

    Il cartone animato Heidi del 1974 si basa sull’omonimo romanzo scritto da Johanna Spyri del 1880 e narra le avventure di una bimba di 5 anni, Heidi appunto, che è orfana e vive insieme al nonno in una baita in montagna. Ama le caprette e ha due migliori amici: Peter – undicenne pastore che vive con madre e nonna – e Clara, che di anni ne ha dodici, è orfana di madre e vive su una sedia a rotelle.

    Biancaneve

    Biancaneve e i sette nani (1937). La protagonista di uno più amati film della Disney è una principessa che vive con la matrigna cattiva, che teme la bellezza della ragazza, destinata diventare la più bella del reame.

    Pinocchio

    Il burattino Pinocchio (1940) è il figlio di un padre single, il falegname italiano Geppetto, che cerca di farlo diventare un vero bambino.

    Dumbo

    Dumbo (1941) è un cucciolo di elefante figlio di una madre single di nome Jumbo. Viene preso in giro per le sue enormi orecchie, ma poi impara a volare usandole come ali.

    Bambi

    Bambi (1942) è un cerbiatto figlio del Grande Principe della foresta, protettore delle creature del bosco dai pericoli dei cacciatori, che resta orfano di madre dopo che un cacciatore la uccide a suon di fucilate.

    Cenerentola

    Cenerentola (1950) è la figlia di un nobile vedovo che si risposa con Lady Tremaine, anche lei vedova e madre di Genoveffa e Anastasia, che diventano quindi le sue sorellastre. I guai per lei iniziano quando il padre muore e lei si ritrova in balia della famiglia acquisita.

    bella addormentata

    La Bella Addormentata nel Bosco (1959): la principessa Aurora, figlia del re Stefano e della regina Leah, viene cresciuta in incognito da tre madrine e lontana dall’affetto di mamma e papà perché temono per la sua vita a causa di una maledizione.

    la carica dei 101

    La carica dei cento e uno (1961). Pongo e Peggy sono una coppia sposata di dalmata, e insieme hanno 15 cuccioli che diventeranno in tutto 99 dopo un’adozione multipla di altri 84 cuccioli salvati dalla perfida Crudelia De Mon.

    spada nella roccia

    La spada nella roccia (1963). Il protagonista Semola è il figlio del re Uther Pendragon e di Lady Igraine, ma viene adottato da Sir Ettore, che ha anche un figlio naturale, Caio.

    Libro della Giungla

    Il libro della giungla (1967) è ambientato nel Madhya Pradesh indiano. Il protagonista è l’orfano Mowgli che, trovato dalla pantera nera Bagheera, viene adottato da una lupa single che ha appena partorito. Crescerà in armonia con i fratelli lupacchiotti.

    gli aristogatti

    Gli Aristogatti (1970). Madame Adelaide si prende cura della gatta Duchessa, mamma single dei tre mici Minou, Matisse e Bizet. Si innamora, ricambiata, del randagio Romeo, che adotta i gattini.

    Lady Georgie

    Lady Georgie (1983). Georgie viene adottata dalla famiglia Buttman in Australia e cresce insieme ai due fratelli, il passionale Abel e il gentile Arthur che si innamorano entrambi di lei. Alla morte del padre adottivo, la matrigna la allontana dopo averle confessato di essere in realtà figlia di un deportato. Suo padre è il Conte Gerard, accusato ingiustamente di aver cercato di uccidere la regina in Inghilterrra, e per questo deportato in Australia. Georgie scoprirà poi di amare il fratellastro Abel, dal quale avrà anche un figlio, Abel Junior.

    ariel la sirenetta

    La sirenetta (1989) Ariel è una principessa adolescente figlia del papà single Re Tritone, sovrano di Atlantica. E’ ribelle e insoddisfatta della vita nel mare e si innamora del principe umano Eric.

    La bella e la bestia

    La bella e la bestia (1991). Belle è figlia dell’inventore Maurice, un padre single, e nonostante le apparenze si innamorerà perdutamente della Bestia e del suo buon cuore.

    Aladino

    Aladdin (1992). Il protagonista del film è un ladruncolo che si innamora, ricambiato, della principessa Jasmine, che è la figlia di un Sultano vedovo che sta cercando un marito per farla sposare.

    Re Leone

    Il re Leone (1994). Il leoncino Simba perde il padre Mufasa e viene cresciuto da una coppia di maschi, il suricato Timon e il facocero Pumbaa, all’insegna del motto ‘Hakuna Matata’.

    pocahontas

    Pocahontas (1995). La nativa americana Pocahontas, che poi sposerà un uomo inglese all’inizio del XVII secolo, è figlia di un padre single, il capo tribù Powhatan.

    Hercules Disney Ercole Olimpo

    Hercules (1997). Direttamente dalla mitologia greca: Ercole è il figlio degli dei Zeus e Era, ma viene adottato dai contadini Alcmena e Anfitrione, una coppia senza figli.

    tarzan

    Tarzan (1999). Figlio di una coppia di lord inglesi, dopo un naufragio sulle coste africane, Tarzan, ancora piccolissimo, viene adottato e cresciuto da una mamma single, una gorilla di nome Kala.

    Qui Quo Qua

    Protagonisti di numerosi fumetti e film targati Disney, Qui, Quo e Qua sono i tre nipotini di Paperino, figli della sorella Della Duck e di un padre sconosciuto, che non viene mai nominato. In realtà è Paperino che li cresce, nonostante non sia nemmeno sposato con Paperina.

    1921