The Herbal Chef, il cuoco che usa la cannabis nella haute cuisine

The Herbal Chef, il cuoco che usa la cannabis nella haute cuisine

Un pioniere dell'alta cucina sensoriale

da in Alimenti, Curiosità, Marijuana
Ultimo aggiornamento:
    Chef usa cannabis in cucina

    Chris Sayegh di mestiere fa il cuoco, e ha avuto un’idea imprenditoriale sicuramente curiosa ma vincente, ovvero usare la cannabis nei suoi piatti di haute cuisine. La marijuana è un ingrediente sicuramente speciale che è già ampiamente usato per confezionare cibi e bevande, ma lo chef californiano, conosciuto ormai anche con il nome di Herbal Chef, riesce ad esaltare i sapori delle sue pietanze con quel tocco in più che pare sia il suo asso nella manica.

    Lo chef di Los Angeles, che ha fatto la gavetta nelle cucine dei migliori ristoranti di New York e in California, ha deciso di affrontare un compito pionieristico, quello di fare entrare la marijuana nei ristoranti stellati, ma intanto, per mangiare il suo menu con ricette a base di cannabis e vivere una nuova esperienza sensoriale e cerebrale, occorre essere in possesso di un certificato che attesti la necessità di assumere cannabis terapeutica, dato che al momento in California non è ancora stato liberalizzato il mercato di marijuana a scopo ludico.

    Ad ogni modo lo chef è sicuro di poter donare ai suoi clienti, con le sue sperimentazioni in cucina, un’esperienza unica: sensoriale, gustativa e cerebrale: ”Stai mangiando con una percezione diversa a ogni morso.

    Mangiare marijuana va letteralmente a cambiare la chimica del cervello e l’esperienza che hai con un singolo boccone di cibo è diversa da quella avuta con il boccone precedente”.

    LEGGI ANCHE DOVE SI COMPRA LA CANNABIS NEI PAESI IN CUI E’ LEGALE?

    411

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentiCuriositàMarijuana Ultimo aggiornamento: Giovedì 05/05/2016 15:53
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI