Salad cake, dal Giappone arrivano le torte più amate dai vegetariani

L'insalata come non l'avete mai vista

da , il

    Salad cake, dal Giappone arrivano le torte più amate dai vegetariani

    Foto Facebook/Vegedeco

    Avete presente quelle torte a più piani, ricche di crema e panna, che solo a guardarle fanno ingrassare mezzo chilo? Da oggi sarà possibile mangiarle senza più sensi di colpa. Basta prendere un aereo, andare in Giappone e chiedere una salad cake, una torta insalata. L’idea è venuta allo chef e food designer Mitsuki Moriyasu che ha trovato un modo più che originale per rendere le verdure belle e appetitose. L’obiettivo era unire salute e bellezza in un unico piatto: detto, fatto. Le insalate non sono servite nelle classiche scodelle ma diventano le protagoniste di vere e proprie torte che fanno venire l’acquolina in bocca anche a chi non ha mai mangiato un ravanello in vita sua.

    La ricetta è geniale. Moriyasu ha creato delle basi leggere e a basso contenuto di carboidrati a cui ha unito verdure di ogni tipo, cotte e crude, componendo delle vere e proprie torte. L’aspetto è quello classico, con tanto di glassa multi strato, con forme e colori che fanno l’invidia alle cake designer più di grido, ma in più sono sane e, udite udite, dietetiche.

    Foto Facebook/Vegedeco

    Il “pan di Spagna” è creato con un mix di verdure, radici e farina di soia a cui viene aggiunto pochissimo zucchero (se non nulla): ottenuto l’impasto morbido e spugnoso, si inizia a costruire la salad cake, unendo le verdure e usando formaggio spalmabile o tofu per realizzare glasse e creme. Il risultato è una torta a basso contenuto di carboidrati, senza glutine e, in molti casi, adatti anche ai vegani.

    Foto Facebook/Vegedeco

    Realizzata la prima volta a giugno del 2015, la salad cake ha avuto subito un grande successo. Visto l’aumento delle richieste, lo scorso giugno è stato aperto il primo locale, il Vegedeco Salad, a Nagoya, nella prefettura di Aichi: qui vengono proposte diverse varianti in base al colore delle verdure scelte, come la “Vegedeco Sald Viola Pastello” o la Vegedeco Salad Rosa Loto”. Se state cercando un modo per far mangiare le verdure ai più piccoli o siete stanchi delle solite verdure bollite e volete ravvivare la vostra dieta, non vi resta che prendere il primo volo per il Giappone.

    Foto Facebook/Vegedeco